Ultim'ora

Roccamonfina / Marzano Appio – Direzione didattica, Di Pippo a Conca: devi passare con noi. Le pressioni spaccano la maggioranza. Genitori preoccupati

Roccamonfina / Marzano Appio –  Pesante ingerenza politica dell’amministrazione di Roccamonfina nella gestione del comune di Marzano Appio. Carlo Montefusco vuole a tutti i costi  portare Marzano Appio nella direzione didattica roccana. Per raggiungere questo scopo affida al suo fedelissimo vice, Mario Di Pippo, le “trattative con i “cuginetti”.
“Dovete venire con noi a Roccamonfina, avrete un sacco di vantaggi. Vi presteremo le casette di legno, collaboreremo con la sagra e garantiremo la presenza della dirigente, una volta a settimana nei vostri plessi”. Sono solo alcuni dei “vantaggi” che il vice sindaco di Roccamonfina, Mario Di Pippo, avrebbe prospettato, nei giorni scorsi, ai consiglieri comunali di maggioranza di Marzano.
Il “vice re” roccano arriva anche a prospettare la presenza di una corsa di un bus CLP per permettere ai genitori non automuniti di raggiungere la direzione scolastica di Roccamonfina. Di Pippo ha talmente bisogno di avere Marzano Appio nella propria direzione didattica da spingersi a promettere spostamenti di equilibri politici (non è ben chiaro come) in favore di Marzano Appio sia nel Parco Regionale, sia nel Consorzio Metano dove, assicura Di Pippo, verranno riconfermate le deleghe (attualmente quelle del consigliere di maggioranza Gianni Leardi). “Non vedo alcun guadagno per l’ente di Marzano Appio a restare nella direzione didattica di Mignano Montelungo”. Questa la lapidaria conclusione di Mario Di Pippo.
Il “corteggiamento” del vice sindaco di Roccamonfina, avrebbero, per ora, ottenuto un primo significativo risultato spaccando la maggioranza del sindaco Antonio Conca. Infatti durante una riunione dell’amministrazione marzanese, i consiglieri Gianni Leardi, Stefania Forlingieri, Francesco Di Cunto  e Cioffi Cristian hanno votato per passare con Roccamonfina, accogliendo così la proposta di Di Pippo.
Hanno invece votato contro il passaggio con Roccamonfina i consiglieri Carmine Caldarone, il vice  sindaco Luigi De Maio e Valerio Crudale che preferiscono restare con la direzione di Mignano Montelungo.
Una spaccatura che potrebbe avere, nei prossimi giorni, ulteriori conseguenze all’interno della maggioranza guidata da Antonio Conca. Fautore del passaggio con Roccamonfina è l’assessore Leardi che avrebbe ricevuto da Di Pippo l’assicurazione di un sostegno elettorale per le prossime provinciali e il sostegno al Consorzio Metano. Protestano molti genitori perché non vogliono assolutamente lasciare la direzione di Mignano Montelungo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Piedimonte Matese / Capua – Insospettabile giovane matesino fermato con la droga in tasca

Piedimonte Matese / Capua – Un giovane del capoluogo matesino è stato fermato, nello scorso …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.