Ultim'ora

DRAGONI – Topi giganti in giro per il paese, domani parte il ciclo di derattizzazione

DRAGONI – Invasione di ratti nel paese. L’increscioso fenomeno, presente su tutto il territorio casertano, ma anche su scala planetaria, non lascia indenne il piccolo borgo dell’alto casertano, letteralmente invaso da topi enormi. Diversi dai topolini di campagna – ovviamente presenti in un territorio agreste, collinare (dove i campi e il fiume costituiscono l’habitat naturale dei roditori) – i ratti di fogna, appunto provenienti da tal insalubre luogo, non sono più prerogativa delle metropoli o delle grandi città. Non solo di notte sono stati avvistati mentre attraversavano la strada o in prossimità di fossi e marciapiedi ma anche di giorno sui fili della luce, sulle tegole dei tetti e a bordo strada. Qualcuno li ha addirittura sorpresi – tra il panico e l’incredulità – in abitazioni private. Un vero incubo. I ratti giganti, alcuni di dimensioni simili a conigli, sono dunque diventati l’incubo diurno e notturno di molti residenti. Le numerose case disabitate e sfitte possono diventare sedi di proliferazione di questi roditori la cui capacità riproduttiva è impressionante. Questi animali, infatti, possono partorire 5 nidiate l’anno e, ogni volta, da 5 a 12 unità. Intelligentissimi, furbi e molto resistenti sono difficili da debellare. Un vero incubo. Salmonella, peste, tifo, leptospirosi, colera sono alcune tra le più terribili malattie causate da questi roditori. Il comune di Dragoni, ricevute numerose segnalazioni dai residenti, ha contattato dunque l’Asl, calendarizzando un intervento di derattizzazione, anzi, un ciclo di interventi di derattizzazione per annientare il problema. Dopo la disinfestazione avvenuta ad aprile e ad agosto, parte dunque la derattizzazione. Per il giorno 4 settembre è infatti previsto il primo ciclo che mira a distruggere la presenza di questi animali pericolosi per la salute degli umani.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Sessa Aurunca – Bambino conteso, brutta storia quella accaduta a San Carlo. La madre: sono stata picchiata e sbattuta contro il muro

Sessa Aurunca – In merito alla vicenda del bimbo conteso fra la madre e il …

un commento

  1. Ma di cosa parliamo????? A Dragoni vi sono fogne che sversano sul marciapiede di tutto, l’amministrazione è stata informata e ha potuto visionare an he le foto da me pubblicate, sono otre 4 anni he esiste questo problema GRAVISSIMO. La conseguenza naturale è il PROLIFERARE DELLE PANTEGANE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.