Ultim'ora

Napoli – Finanziamenti ai comuni POC 2014/2020, decurtazioni sulle somme iniziali. Integrato il primo decreto della Regione

Napoli – Integrato il decreto n. 266, con decreto dirigenziale n. 282, mediante il quale viene concesso, a diversi comuni campani, il finanziamento per la realizzazione di progetti turistico-culturali. La Regione Campania ha infatti deciso di incrementare il numero dei beneficiari del finanziamento con delle decurtazioni sulle somme iniziali. Si tratta di tagli pari al 33,33% per i progetti previsti dall’Azione 2 e al 35% per i progetti previsti nell’azione 3. Nessuna decurtazione sarà invece applicata per i progetti dell’azione 4. Per fornire un piccolo e chiaro esempio, ai Comuni che si erano visti assegnare un finanziamento di €150.000,00 saranno concessi €100.000,00 mentre gli enti beneficiari di euro 70.000,00 ne riceveranno solo 45.500,00. Così facendo, la graduatoria del finanziamento POC 2014-2020 è completamente esaurita. In questo stato di cose, non mancano certo i malcontenti di alcuni enti, per eventuali problemi che possono verificarsi in seguito alla decisione presa dalla Regione. Tanti sindaci, inoltre, si chiedono come mai in pochi giorni siano state apportate modifiche così sostanziali al primo decreto. L’unico dato certo finora, è che sono tanti coloro che si aspettano motivazioni plausibili in merito a tale provvedimento.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Mondragone – Anziano 90enne assassinato a coltellate, fermato il presunto killer: ha 80 anni

Mondragone (di Maria Palma Ceraldi) – E’ stato fermato un uomo nell’ambito delle indagini per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.