Ultim'ora

RIARDO – Nuova giunta, Fusco cede alle pressioni del suo gruppo e “cancella” De Nuccio

RIARDO – Potrebbe essere finita la storia “d’amore” (politica si intende) fra Fusco e De Nuccio. La prima unione di fatto in municipio potrebbe essere già rotta. La nuova giunta municipale e il conferimento delle nuove deleghe al resto dei consiglieri di maggioranza, mette in evidenza un sindaco, Armando Fusco,  costretto a cedere alle pressioni del suo gruppo. Infatti, uno dei motivi della crisi era la presenza troppo invadente di Nicola De Nuccio e dei suoi due uomini nelle decisioni amministrative. Fusco, ora, non ha conferito alcuna delega allo stesso De Nuccio, a Otello Palumbo e Michelangelo Caiazza. Questo potrebbe rappresentare un brutto colpo per “Riardo nel Cuore”. Ma basterà a placare gli animi all’interno della maggioranza? Le prossime settimane potrebbero essere chiarificatrici.
Finalmente il comune di Riardo ha di nuovo un esecutivo, il sindaco ha scelto come vicesindaco Gina Betti, la quale può consolarsi dopo il mancato finanziamento da parte della regione del progetto Poc, in cui il comune di Riardo non è riuscito a rientrare neanche con l’ulteriore scorrimento della graduatoria; e Salvatore Funaro, al quale è stata data anche la scottante delega al bilancio.  In questi giorni si era ipotizzato e detto tanto in materia di ricomposizione della giunta e redistribuzione delle deleghe ai consiglieri comunali. Le diverse volte in cui Nicola De Nuccio e Armando Fusco erano stati visti a dibattere, avevano fatto presagire pure che forse erano maturi i tempi per accontentare politicamente il capogruppo della minoranza con un ingresso in giunta. Non è stato così. Le scelte del sindaco sembrano essere abbastanza chiare, e il messaggio politico, come tra l’altro ha anche ribadito in un post sulla pagina Facebook del comune, è stato forte: “ricucire lo strappo interno alla maggioranza mettendo chiaramente da parte ogni ambizione e pretesa del gruppo di minoranza che fino ad oggi aveva dato pieno supporto al suo operato”.
Incollare tutti i cocci, sistemare le crepe che si erano formate, per provare a tenersi stretto tutto il gruppo che con importanti numeri, in termini di consenso elettorale, gli hanno permesso di indossare nuovamente la fascia tricolore. Tenendo in considerazione le voci trapelate in questi giorni, che avrebbero visto l’ex vicesindaco Elio Carbone rifiutare la delega propostagli dal primo cittadino Fusco, acquisita la notizia certa della notifica delle deleghe a tutto il resto dei consiglieri di maggioranza, l’unico che sembra rimasto fuori, almeno finora, sembra essere Nicola De Nuccio e il suo gruppo. Che si sia vicino ad una rottura, lo scopriremo solo in questi giorni; certo è che l’atteggiamento del Sindaco non è proprio sembrato collaborativo nei suoi confronti. Nella vicenda ha recitato un ruolo importate Gaetano Amoruso, capogruppo di maggioranza, capace di mediare e trovare le strade giuste per uscire dallo stallo.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

ROMA / RIARDO – FERRARELLE SBARCA IN AMERICA

Roma / Riardo –  Ferrarelle ha raggiunto un accordo con Danone Waters of America, importatore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.