Ultim'ora

GALLUCCIO – Il Museo Naturalistico ha acquisito due abiti storici di Ruggero II D’Altavilla e di Papa Innocenzo II

GALLUCCIO (di Nicolina Moretta) – Al Museo Naturalistico di San Clemente, nel comune di Galluccio, sono state donate due esatte riproduzioni degli abiti che sono appartenuti a Ruggero II D’Altavilla e a papa Innocenzo II, personaggi storici che soggiornarono a Galluccio. Il Museo Naturalistico è già ricco di numerose attrattive culturali e scientifiche e meta di visite di scolaresche del territorio, ma anche provenienti da Caserta o da Napoli. Il Museo ha una storia. Il palazzo che lo ospita è stato donato al Comune Di Galluccio dal signor Mattia Seccareccia con lo scopo di far creare un orfanatrofio femminile gestito dalle suore di clausura, che nacque nel 1927 ed è rimasto attivo per alcuni anni, poi le suore andarono via. Successivamente, il palazzo Seccareccia ha ospitato gli studenti della scuola media. Con il terremoto del 1980 è stato usato per ospitare i senza tetto. E’ divenuto, poi, Museo Naturalistico nel 2009, sotto la Gestione del Parco Regionale di Roccamonfina – Foce del Garigliano. Con finanziamenti europei e regionali il Parco Regionale ha allestito al primo piano del palazzo:”Natura viva”, una esposizione di animali imbalsamati; al secondo piano il “Museo Interattivo”, composto da uccelli, rettili del territorio e un’ala dedicata ai vulcani, e, in particolare, al vulcano di Roccamonfina. In seguito, il 19 ottobre 2018, è subentrata nella gestione del “Museo Natura Viva e Interattivo” il “Circolo Socio Culturale della Terza Età”, del quale è Presidente il signor Sergio De Cubellis. E con il signor Sergio il Muso Naturalistico ha iniziato ancora un’altra storia. Il signor Sergio è diventato il “guardiano” nel senso più positivo del termine. Sergio se ne prende cura come un padre guardiano può fare di un monastero o come può fare un guardano di un faro. Egli vive praticamente tutti i suoi giorni in funzione del palazzo Seccareccia, in esso ha creato una biblioteca, cura le piante, legge qualche libro, fa accoglienza. Se i ragazzi desiderano leggere qualche libro, c’è sempre Sergio ad accoglierli. Organizza convegni, congressi sociali e politici, presentazioni di libri, corsi d’inglese gratuiti per i bambini della primaria. Insomma, Sergio è il reale responsabile del funzionamento del Museo Naturalistico, della biblioteca e del mantenimento del palazzo Seccareccia.
©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Maddaloni – Follia in un locale della città, aggrediti e feriti il proprietario e alcuni clienti

Maddaloni – Follia in un noto locale della città la notte scorsa. Un uomo ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.