Ultim'ora

Alife – Comunità Montana, l’amministrazione Di Tommaso come una barzelletta. Ecco i documenti

Alife – Cambiare idea in politica è quasi naturale. Ma cambiarla tre volte in pochi giorni può sembrare una barzelletta. Probabilmente il governo alifano è salvo, la faccia no. L’amministrazione comunale di Alife, quella guidata dal sindaco Maria Luisa Di Tommaso ha sostenuto praticamente tutti, passando da una coalizione all’altra con una facilità estrema. Senza alcun pudore.
Tre documenti, quelli sottoscritti dalla maggioranza amministrativa alifana, firmati da tre persone diverse. Il primo documento, quello a sostegno dell’aspirante presidente De Rosa (sindaco di Prata Sannita) portava la firma di Enrico Palmieri, consigliere delegato alla comunità Montana del Matese. Passano pochi giorni, l’ipotesi De Rosa tramonta. Palmieri viene “scippato” della delega tanto che è lo stesso sindaco  Di Tommaso a firmare la mozione che vuole presidente Mallardo (sindaco di San Gregorio Matese) con la stessa Di Tommaso a vice presidente.
Ma non finisce qui. Lo smacco è forte, in maggioranza ci sono malumori tanto che servono diverse riunioni per trovare una quadratura e  per evitare la crisi. Addirittura Palmieri, il consigliere “depauperato” dal suo stesso sindaco, si candidata alla carica di presidente della comunità montana. Ma è un tentativo che muore senza arrivare nemmeno alla mozione. Il consigliere capisce la sua debolezza e rimette la delega nelle mani del sindaco che  – in una infuocata riunione – promette di restare fuori da ogni altro gioco di potere. Ma non sarà così.  Delega alla comunità montana Luigi Zazzarino (che per l’occasione diventa anche laureato) che firma la mozione che, oggi, ha portato alla elezioni di Francesco Imperadore, sindaco San Potito Sannitico, alla presidenza della comunità montana del Matese. Se a tutto questo si aggiunge il fatto che Di Tommaso è un sindaco politicamente vicino al Partito Democratico, allora il quadro è davvero completo e terribilmente desolante. Più che sindaci di frontiera, sembrano bandiere al vento.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano / Cellole – Giornata nazionale degli alberi: giovani piante pronte ad essere piantumate dall’IPSSART

Teano / Cellole – Domani 21 novembre è la giornata Nazionale degli Alberi, nata per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.