Ultim'ora

Cellole – L’opposizione all’attacco contro Compasso: “unica responsabile dei disservizi della società che gestisce i rifiuti”

Cellole (di Maria Palma Ceraldi) – L’opposizione insorge contro le problematiche della società della raccolta rifiuti: “Tutti i disservizi che si stanno verificando in questo periodo hanno una sola responsabile: Cristina Compasso”. A firma di tutti e quattro i consiglieri di minoranza, Francesco Lauretano, Modesto Verrengia, Simona Di Paolo e Franco Sorgente, è stato diramato un documento dove si parla di gravi illegittimità della CITE, società che si occupa dello smaltimento dei rifiuti nella cittadina litoranea. L’opposizione ritiene i fatti relativi alla CITE cosa di “illegittimità assoluta” e “gravissima omissione amministrativa”. L’opposizione continua con l’attacco rimarcando che “l’affidamento della CITE è scaduto ad aprile! Una gestione attenta e competente avrebbe fatto in modo da avere un nuovo soggetto in grado di gestire in modo efficiente il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani già il primo giorno successivo alla scadenza del precedente affidamento – scrive l’opposizione nel documento – Il bando pubblico andava pubblicato da mesi, la proroga doveva essere evitata! Invece, con un anno di tempo nulla di tutto ciò si è verificato. Ad aprile, invece di avere un nuovo gestore del sevizio, viene prorogata la CITE. Una nuova società con tutti i requisiti economico-finanziari in regola avrebbe evitato disservizi! E sopratutto avrebbe pagato puntualmente gli stipendi ai dipendenti”. I quattro consiglieri di minoranza esprimono solidarietà e vicinanza ai lavoratori per i ritardi degli stipendi e ritengono questo un disaggio dovuto al fatto di non aver espletato la nuova gara. Si rivolgono direttamente alla sindaca Cristina Compasso: “Sindaco Compasso spiega perché con un anno di tempo a disposizione non hai effettuato la gara??? Sindaco Compasso spiega perché hai dato la proroga alla CITE??? Sindaco Compasso spiega perché questo ritardo??? Cogli l’occasione per dire pubblicamente perché i camion della CITE hanno sostato per settimane nell’estate 2018 sull’Arena dei Pini con conseguente caduta di percolato nel terreno?? E spiega anche quali provvedimenti hai preso?? Sapete cosa pensiamo?! Che alla CITE hanno già chiesto tanto!! Ma forse anche questo è colpa delle passate amministrazioni?”

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Cellole – Compasso al capolinea. Licenziata Marchegiano, si dimettono Iovino e Barretta

Cellole (di Maria Palma Ceraldi) – Ormai per la sindaca di Cellole Cristina Compasso il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.