Ultim'ora

Roccamonfina / Vairano Patenora / Caianello – Sottraggono telefonino ad una 20enne, coppia tradita da un tatuaggio e da Facebook: denunciati

Roccamonfina / Vairano Patenora / Caianello – Una coppia di Roccamonfina è finita nei guai per aver sottratto un telefonino ad una ragazza di Caianello. E’ stato il tatuaggio sulla spalla della donna a permettere ai carabinieri della stazione di Vairano Scalo di risolvere  il caso. Tutto parte ieri, sabato 13 luglio 209, quando manca poco a mezzogiorno; Antonella, poco più che ventenne, residente a Caianello,  si reca in un supermercato della zona. Mentre sceglie la merce fra gli scaffali della struttura perde di vista il proprio cellulare. Lo cerca inutilmente in tutto il negozio, chiede ai titolari ma del cellulare, ormai, si sono perse le tracce. Alla ragazza non resta altro che andare dai carabinieri della stazione di Vairano Scalo e denunciare il furto. Scatta l’indagine che parte dai filmati delle telecamere di sorveglianza a circuito chiuso dell’attività commerciale.
Si vedono chiaramente  un uomo e una donna che prelevano il telefonino e lo portano via. Il viso dei due non si vede bene e le telecamere all’esterno non riescono a riprendere la vettura con cui la coppia va via. Un dettaglio però è molto chiaro: un tatuaggio sulla spalla della donna. I carabinieri della stazione vairanese lavorano per molte ore, partendo dai comuni vicini, cercano di individuare la coppia di malfattori. La soluzione arriva consultando alcuni profili facebook. In uno di essi si nota una donna con  un tatuaggio simile a quello immortalato dalle telecamere nell’attività commerciale di Caianello. Corrisponde anche la corporatura e l’età. I militari vairanesi decidono, da’accordo con il magistrato, di procedere alla perquisizione dell’abitazione della coppia. Insieme ai carabinieri di Roccamonfina si recano a casa di  Pasquale, Melania –  coppia residente a Roccamonfina – per eseguire una perquisizione. L’uomo consegna spontaneamente il cellulare affermando di averlo trovato. Ma la scheda manca. Sarebbe stato lui stesso a buttarla, probabilmente, per evitare di essere rintracciato. A carico di Pasquale e Melania scatta la denuncia per ricettazione. Il telefonino è stato consegnato ad Antonella che ha ringraziato i carabinieri della stazione vairanese.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Caserta / Roma – Brillante operazione della Polizia di Stato, arrestata banda di nomadi specializzata in furti in abitazioni

Caserta / Roma – Nella mattinata del 13/9/2019, personale di questa Squadra Mobile, con l’ausilio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.