Ultim'ora

Piedimonte Matese – Museo, il Corridore del Cila è stato portato via: nell’indifferenza generale

Piedimonte Matese – Il corridore del Cila è stato portato via. I carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio, ieri intorno a mezzogiorno, lo hanno prelevato e portato al museo di Napoli dove starà al sicuro. La città, l’intera comunità di Piedimonte Matese, perdono il proprio simbolo, la loro radice più profonda. Tutto è avvenuto nella totale indifferenza e nell’incapacità di trattenere l’antica statuetta. Su tutti la responsabilità della macchina amministrativa del capoluogo matesino non in grado di mettere in campo le necessarie azioni per evitare la partenza del corridore del Cila.
Nessuna iniziativa nemmeno dai gruppi di opposizioni consiliari che non hanno mosso un dito per evitare i fatti poi accaduti. Assenti anche i componenti di alcune associazioni culturali del paese, troppo impegnati, evidentemente, a raccogliere fondi e trovare sponsor per qualche bella serata fra amici.  Ancor peggio di tutti i parlamentari del territorio. Non hanno mosso un dito. Arriverà la solita, puntuale, interrogazione parlamentare sulla questione?

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Roccamonfina – Gestiva struttura pubblica senza le autorizzazioni, blitz dei carabinieri: chiusa locanda

Roccamonfina – Svolgeva, fra le altre cose, attività di ristorazione e pizzeria senza le necessarie …

un commento

  1. Si ha l’ impressione che in zona , come in tutta la Provincia , della Cultura non se ne frega nessuno salvo i soliti noti appassionati ed addetti ai lavori . Questa è una tendenza oggettivamente da invertire , da contrastare . Bisogna augurarsi una rinascita culturale con le nuove generazioni , al momento intorno a noi …il DESERTO .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.