Ultim'ora

Tutti i buoni motivi per scegliere shopper personalizzate

Cresce il dato riferito all’uso delle cosiddette shopping bag, buste in plastica personalizzate che stanno diventando sempre più uno strumento di marketing oltre che una soluzione comoda per chi le utilizza.
Le vecchie buste di plastica sembrano ormai passate di moda soprattutto per il loro essere deleterie per l’ambiente: basti pensare che nel mondo si producono ogni anno oltre 1 trilione di shopping bag in plastica che ci metteranno più di 1000 anni per biodegradarsi completamente.
Ecco perché negli ultimi anni la strada che si sta intraprendendo è quella delle shopper personalizzate. Strumenti che hanno anche una grande utilità in termini di marketing.

L’importanza in ottica marketing

Rivolgersi a shopping bag o buste di plastica personalizzate sembra essere tra le nuove frontiere in termini di marketing: tutto quello che si va a fare è promuovere il proprio brand o marchio grazie agli utenti finali, che porteranno in giro la busta facendo così pubblicità gratuita alla azienda che va a crearla.
Una sorta di do ut des, dove il compito delle aziende è quello di dar vita a strumenti utili ma anche di aspetto gradevole: solo in questo modo l’utente sarà invogliato ad usare la bag che ha avuto in omaggio portando quindi in giro il brand della azienda.
Un qualcosa che va a ricalcare parzialmente quanto già accadeva in passato, si pensi alle buste dei supermercati od ei centri commerciali: solo che ora la tendenza è quella di rivolgersi a materiali più ecologici ed a shopper bag con i manici di vario materiale.

Shopper ecologiche e comode

Le moderne shopper bag risultano quindi essere realizzate in vai materiali, non soltanto plastica ma anche cotone, iuta, materiali ecologici: il vantaggio di questi strumenti è quello di essere riutilizzabili più volte, pratici e comodi contenitori da portare con sé in ogni circostanza.
Ed in aggiunta a questa loro funzione pratica, le shopper vanno poi a veicolare una serie di preziose informazioni relative proprio all’azienda che le ha adottate: dal brand al nome del prodotto passando per uno slogan che può essere inserito. Una sorta di biglietto da visita itinerante che consente ai consumatori finali di venire a contatto con il prodotto in quanto lo si vede pubblicizzato n giro, a costo zero per l’azienda, sulle tante buste e shopper che vengono usate come contenitori.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Godaddy sponsor di WordCamp Verona 2019 Si terrà l’11 e 12 ottobre l’evento dedicato a WordPress

Verona è pronta ad ospitare un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di WordPress, la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.