Ultim'ora

Piedimonte Matese – Municipio, posizioni dirigenziali non previste in organigramma: la protesta dei sindacati

Piedimonte Matese – Nel municipio del capoluogo Matesino sarebbe stata assegnata una posizioni dirigenziale, ad una dipendente,  non prevista nell’organigramma. Forte la protesta dei sindacati: “Si continua a non capire chi si sta divertendo nei confronti di una dipendente attribuendole una posizione dirigenziale che non esiste nell’organigramma dell’Ente comunale di Piedimonte Matese. Il nostro intervento – precisano alcuni sindacalisti – è necessario per la dovuta chiarezza in merito ma maggiormente per tutelare l’immagine della dipendente esposta a tale chiacchiericcio. Partendo dal presupposto che nel Comune di Piedimonte Matese non esiste alcuna figura dirigenziale ma semplicemente posizioni organizzative ovvero dipendenti di fiducia nominati dal primo cittadino – cosi esordisce la dirigente sindacale del Di.ce.a.p. Maddalena Della Paolera – si precisa, non volendo assolutamente polemizzare ma solamente far chiarezza, che con atto giuntale n. 94/2018 venne istituito l’uff. Amministrazione condivisa formato dal duo Prisco-lannarelli, entrambi responsabili, la prima come settore (ctg. D) il secondo come ced (ctg. C), la dipendente Leonetti è semplicemente una responsabile di procedimento designata dalla Prisco per portare a termine materialmente gli adempimenti istruttori di tale ufficio. E’ d’obbligo ricordare – continua la sindacalista – che ogni impiegato che sbriga un atto diventa automaticamente responsabile di procedimenti di esso (atto) Non capisco il fine della grottesca attenzione data a questo normale decreto di routine attraverso gli organi di stampa cosa che per altri dipendenti, se pur destinatari di decreti anche importanti, non è stata fatta Invece di fare caciara intorno al nulla – conclude Della Paolera – si sollecitano Sindaco e Segretario di mettere mano alla pianta organica del personale che nonostante i nove (9) pensionamenti restano ancora trentatré (33) dipendenti oltre alla municipale (9). Non si pensi solo a gare, garette o acquisti sul mepa di professionisti quando all’interno della struttura ci sono abbastanza figure da rivalutare per professionalità e competenza. Tanto si doveva per coerenza e legalità”

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Vitulazio – Senza licenze e gestione illecita di rifiuti: azienda sequestrata

Vitulazio – I carabinieri della stazione di Vitulazio, guidati dal maresciallo Iannarella, unitamente ai militari …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.