Ultim'ora

Roma / Alife – Poliziotto accoltellato da un pregiudicato, è un agente originario del Matese

Roma / Alife –  E’ stato in gravi condizioni il poliziotto accoltellato ieri alla periferia di Roma. Per fortuna le condizioni dell’agente sono migliorate rapidamente. La vittima è un agente originario del Matese, esattamente di Alife, paese in cui la madre del poliziotto è vissuta fino al suo trasferimento a Civitavecchia. Yuri, E’ stato ferito al petto con un grosso coltello.  Erano le ore 13 (di venerdì scorso) in via dei Cochi a Tor Bella Monaca, l’agente era a bordo della volante “8” insieme ad altri uomini in divisa. Come ogni giorno, come sempre, interviene sul posto per sedare una violenta lite. “Normale routine”, avrà pensato. Non è così. Un pregiudicato prova a scappare, la volante lo insegue. L’uomo prova prima a investire il poliziotto a piedi, poi scende dall’auto e lo prende a coltellate. L’agente è incastrato tra due auto, tenta di ripararsi. Il fendente lo trafigge al petto, tra il cuore e il polmone. Le ferite sono profonde. È lo stesso poliziotto a chiamare i soccorsi: “Sono Yuri, sono stato attinto al petto – si sente dire – perdo parecchio sangue”. La centrale invia i soccorsi.  Poco dopo l’aggressore, un pregiudicato della zona, è stato fermato e arrestato dai colleghi di Yuri.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Vairano Patenora – Ex Hotel Taverna Catena, Moreno: E’ un pericolo per tutti. Serve conferenza servizi

Vairano Patenora – L’ex hotel Taverna Catena è un pericolo per tutti. Potrebbe crollare da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.