Ultim'ora

Roccamonfina – Schiacciato dal trattore, l’atroce dubbio: Giuseppe poteva essere salvato?

Roccamonfina – Il 67enne morto oggi nelle campagne del paese sarebbe stato ritrovato almeno due ore dopo l’incidente. E un dubbio atroce assale tutti: se fosse stato soccorso immediatamente, Giuseppe, poteva essere salvato? Una domanda alla quale daranno, probabilmente, una risposta, i medici dell’istituto di medicina legale di Caserta, dopo i necessari esami sulla salma dell’uomo. Secondo alcune indiscrezioni raccolte in paese, il 67enne sarebbe stato visto a bordo del suo trattore, poco prima delle ore undici di questa mattina, dirigersi verso il suo terreno. Il suo corpo è stato ritrovato da un vicino di fondo, intorno alle ore tredici. Circa due ore dopo l’incidente.
La cronaca della tragedia
Il 67enne morto oggi, nelle campagne di Roccamonfina, stava raggiungendo un terreno di sua proprietà. Stava attraversando una strada di campagna, poco prima del proprio terreno il trattore sul quale viaggiava è finito in una piccola scarpata capovolgendosi. Probabilmente, secondo una prima ricostruzione una ruota anteriore del mezzo agricolo potrebbe essere scivolata sull’erba. Cappiello Giuseppe, un pensionato del posto, avrebbe perso il controllo del trattore che si sarebbe ribaltato. Il pensionato stava raggiungendo il terreno per raccogliere dell’erba da utilizzare nella sua piccola fattoria. Quando è stato trovato era già morto. Il magistrato ha disposto il trasferito presso l’istituto di medicina legale di Caserta per i necessari esami medico legali con i quali stabilire le ragioni del decesso. Le indagini del caso sono affidate ai carabinieri della locale stazione, guidati da maresciallo Borrelli, e i mezzi di soccorsi

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Gioia Sannitica – Acqua pubblica mai pagata, debito per oltre un milione di euro: Gaetano inguaiato dai predecessori

Gioia Sannitica – C’è chi ha creduto, probabilmente, di essere stato un astro luminoso; la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.