Ultim'ora

Benevento – Furti, derubava gli studenti alla fermata degli autobus e gli anziani: arrestato

Benevento – Nella prima mattinata odierna è stata data esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari, su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento, che dispone gli arresti domiciliari nei confronti di un ventottenne beneventano, ritenuto responsabile di diversi reati di furto aggravato e con strappoL’uomo, nei mesi scorsi, con condotte seriali, aveva sottratto numerosi telefoni cellulari a giovani studenti, approfittando dei momenti di salita e discesa dagli autobus ed in altre circostanze aveva rubato, agendo con estrema destrezza, i portafogli di diverse vittime, prevalentemente anzianeIn un paio di occasioni l’indagato aveva anche strappato violentemente di mano la borsa a due donne, delle quali una di età particolarmente avanzata. Le indagini, condotte dalla Squadra Mobile di Benevento, attraverso l’esame accurato dei filmati estrapolati da vari sistemi di videosorveglianza, l’escussione delle vittime e le attività di individuazione fotografica, hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza, alla base della misura cautelare oggi eseguita.    

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Archivio Albo Pretorio non esiste: vuoto, mai aggiornato. Trasparenza è utopia. Oltre le chiacchiere il nulla

Piedimonte Matese –Sull’albo pretorio del municipio devi essere rapido per leggere gli atti. Altrimenti scompaiono …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.