Ultim'ora

Succivo – Furti, ladri in azione nel locale di un famoso pizzaiolo

Succivo (di Silvia De Ninno) –  Furto con scasso nella pizzeria del campione Salvatore Lioniello. Il pluripremiato pizzaiolo si è recato ieri mattina nella sua pizzeria a Succivo e si è accorto di quanto accaduto. Lioniello infatti, entrando nel ripostiglio ha notato un grosso buco nel muro, da cui sono entrati i malviventi. I ladri sono riusciti a trafugare un ingente bottino. È stato Lioniello stesso a dare la notizia sui suoi profili social. “Purtroppo oggi abbiamo capito che nella nostra pizzeria non vengono solo le belle persone ad assaggiare le nostre pizze, ma anche i farabutti che vivono sulle spalle di chi lavora. Le indagini sono in corso e voglio ringraziare i Carabinieri e le Forze dell’ordine che sono al lavoro. Spero che riusciranno a individuare gli autori di questo gesto criminale. Succivo non deve finire sui giornali per queste cose. Per fortuna che c’è il nostro pubblico che ci vuole bene e che oggi attenderemo con ancora più impazienza perché sono le tante persone che vengono nella nostra pizzeria a farci fare cose straordinarie e ci faranno superare questo brutto momento. Ripartiamo con un danno economico importante ma con la solita voglia di fare sempre meglio.” Ha dichiarato il pizzaiolo.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Sessa Aurunca / San Carlo – concluso il circuito di bici organizzato dall’MTP e la pro-Loco Sancti Caroli

Sessa Aurunca / San Carlo ( di Mariagrazia Ventre) – Si è appena concluso, a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.