Ultim'ora

Ailano / Raviscanina – Gli alunni dell’Istituto Comprensivo Ailano di Raviscanina al San Carlo di Napoli con la Turandot (il video)

Ailano / Raviscanina – Il giorno 27 maggio 2019  gli alunni della scuola Primaria delle classi quinte di Ailano, Pratella e Raviscanina e della classe quarta di Valle Agricola e tutti  quelli della scuola Secondaria di 1°grado dell’Istituto Comprensivo Ailano di Raviscanina si sono esibiti  nel prestigioso Teatro San Carlo di Napoli nell’opera Turandot di Giacomo Puccini, nell’ambito del Progetto “Scuola InCanto”. (guarda il video)
Una prestazione canora quella offerta dai piccoli studenti di alto contenuto musicale resa possibile grazie ai docenti che hanno guidato gli alunni in accurato percorso di preparazione a Scuola, che si è dispiegato  in un arco temporale di alcuni mesi, che li ha visti impegnati attivamente per la messa in scena del grande capolavoro di Puccini. Il tutto con l’ausilio e il supporto del Team dei  Maestri Esperti del Teatro San Carlo di Napoli.  Lo spettacolo in teatro, infatti, è solo il coronamento di un lavoro scrupoloso fatto a scuola con gli insegnanti e a casa con le famiglie, grazie a degli specifici strumenti didattici forniti ai partecipanti, che mira ad appassionare le nuove generazioni all’opera lirica con un coinvolgimento diretto. L’insegnamento della musica costituisce uno strumento di crescita culturale per gli studenti che possono attraverso di essa penetrare nella profondità dell’anima degli artisti come Puccini che hanno espresso sentimenti e passioni della vita di ogni giorno. (guarda il video)
Scuola InCanto non si è fermato nelle classi e nella scuola, ma è entrato nelle case e tra le famiglie: i genitori, i nonni, gli amici non sono stati solo il pubblico dello spettacolo finale, ma hanno partecipato al percorso formativo dei bambini/ragazzi, cantando e imparando insieme a loro. Gli alunni insieme ai docenti e in collaborazione con le famiglie hanno saggiato la trama dell’opera e realizzato in autonomia i costumi e le attrezzerie attraverso l’uso di materiali semplici e di riciclo, per costruire i personaggi della favola di Turandot. Massiccia è stata la partecipazione delle famiglie e dei docenti che insieme al Dirigente Scolastico Prof.ssa Rosalba Robello , dell’Istituto Comprensivo, hanno assistito alla messa in scena dello spettacolo finale, dove insieme ad artisti professionisti e all’orchestra i veri protagonisti sono stati gli alunni. Sono stati loro a dare vita ad una festa della musica e del teatro interpretato insieme ai cantanti e all’Orchestra i brani studiati nel corso dell’anno, eseguito movimenti scenici e coreografici e segnato alcuni brani con la LIS (Lingua Italiana dei Segni). I “giovanissimi all’opera” hanno saputo emozionarsi e hanno emozionato nella condivisione di un’esperienza unica che solo la magia dell’opera lirica, patrimonio storico-culturale fortemente identificativo per il nostro Paese, può coniugare.

guarda il video

 

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Sessa Aurunca / San Carlo – concluso il circuito di bici organizzato dall’MTP e la pro-Loco Sancti Caroli

Sessa Aurunca / San Carlo ( di Mariagrazia Ventre) – Si è appena concluso, a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.