Ultim'ora
Foto di repertorio

ROCCAROMANA / DRAGONI – Si picchiano nel bar, doppio processo per Argenziano e De Marco

ROCCAROMANA / DRAGONI – Si picchiarono in un bar a Dragoni. Per quella lite sono nati due processi nei quali gli attori, a vicenda, sono una volta vittime e l’altra imputati.  Si è svolta, pochi giorni fa, l’udienza del processo a carico di Antonio Argenziano, di Roccaromana. In questo processo Argenziano riveste il ruolo dell’imputato per aver procurato lesioni a Berardino De Marco. Non si sono presentati i testimoni e l’udienza è salta. Si tornerà in aula alla fine di questo mese.
Sul tavolo del giudice ci sono denunce incrociate per le quali i principali attori della vicenda – Bernardino De Marco e Antonio Argenziano – vestono i doppi panni di imputato e vittima. Nella vicenda entra anche una terza persona: Pasquale Miranda, accusato di percosse.  Miranda, secondo la denuncia presentata da De Marco, nel tentativo di separare i due che si stava azzuffando, avrebbe colpito lo stesso De Marco con uno schiaffo.
In un altro processo parallelo, De Marco Bernardino  difeso dall’avvocato Ciro Ferrucci è imputato per lesioni personali gravi ai danni di Argenziano. Proprio quest’ultimo nella lite subì i danni più gravi. Argenziano Antonio è difeso dall’avvocato Emilio Russo.  I fatti avvennero all’esterno di un bar, nel comune di Dragoni, l’otto febbraio del 2014.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Marcianise – Era l’autista delle prostitute: arrestato un uomo

Marcianise – In Marcianise (Ce), i Carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Maddaloni hanno tratto in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.