Ultim'ora

Piedimonte Matese / Alife – Rubavano preziosi e poi rivendevano tutto ai compro oro: banda sgominata dai carabineri

Piedimonte Matese / Alife – Il sistema era semplice: carpendo la fiducia di alcuni anziani si introducevano nelle loro case e rubavano oro e preziosi. Poi attraverso un complice vendevano il bottino ai Compro Oro. Proprio questo ha permesso ai carabinieri della compagnia del Matese di individuare il gruppo composto da due uomini e una donna. Così, l’altro giorno, i militari dell’arma, guidati dal capitano Baldacci, hanno tratto in arresto, in esecuzione di un provvedimento applicativo della custodia cautelare in carcere, IAQUINTO Angelo (31enne di Piedimonte), ritenuto responsabile del delitto di furto in abitazione, reato commesso in concorso con DI LILLO Livia (29enne, residente nel comune Matesino), per la quale è stata applicata la misura cautelare dell’obbligo di dimora. Altra  misura  cautelare  dell’obbligo  di  dimora  è  stata  applicata  ed  eseguita  nei  confronti  di ZERILLO Antonio (32enne di Alife), ritenuto responsabile del delitto di ricettazione.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

San Prisco – Incidente stradale, cade dal motorino: giovane al pronto soccorso

San Prisco – Un ragazzo è caduto dal suo scooter dopo averne perso il controllo. Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.