Ultim'ora
foto di repertorio

Vairano Patenora – La Corte dei Conti accusa tecnici e giunta di danno erariale: ma chi controlla il controllore?

Vairano Patenora – Un viaggetto al municipio per prendere i documenti necessari, qualche ora passata al computer per redigere la necessaria relazione, il tutto costa 7mila euro. Quasi mezzo anno di lavoro di un operaio. E’ questa la parcella di un consulente nominato dalla Corte dei Conti per analizzare il caso dell’eccessivo utilizzo dell’anticipazione di cassa da parte dell’ente municipale.
Chi pagherà?
In caso di condanna saranno gli assessori e i tecnici sotto processo a pagare la salatissima parcella del consulente. E questo potrebbe essere il “male” minore.
Se invece, gli accusati, verranno assolti, chi pagherà?
Semplice: i cittadini con le loro tasche.
La Corte dei Conti di Napoli ha citato gli amministratori e i funzionari del Comune di Vairano Patenora all’udienza del 16 gennaio 2020 per discutere se l’anticipazione di cassa per l’anno 2017 fu utilizzata indiscriminatamente per usi non consentiti o no. Nel caso di condanna gli amministratori e funzionari del Comune dovranno risarcire l’Ente di circa 24.000,00 euro più le spese per un consulente nominato dalla Corte dei Conti che si è recato una sola volta sul Comune per prendere gli atti. Quanto è costato questo consulente? Questa consulenza è costata 7.000,00 euro. Tralasciando che sembra un “caruccia”, chi la pagherà?
Se gli amministratori e i funzionari dovessero essere condannati pagheranno loro ma se dovessero essere scagionati chi pagherà? La Corte dei Conti?
No pagheranno i cittadini perché le spese saranno poste a carico della pubblica amministrazione ossia del comune.
Per carità è tutto conforme alla legge, però appare una legge “salatissima”.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Sessa Aurunca – Controlli dei Carabinieri nei negozi di Baia, scattano sanzioni amministrative

Sessa Aurunca – Controlli a tappeto da parte dei Carabinieri di Baia Domizia e del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.