Ultim'ora

Imparare l’inglese, un percorso anche per i dislessici

Un percorso inclusivo agevolato in materia di apprendimento che riguardi da vicino il mondo dei dislessici:  si parla in generale di disturbi specifici del campo dell’apprendimento che vanno ad influire sulla possibilità di lettura, scrittura e calcolo.
DSA, con questa sigla vengono identificati tali disturbi che implicano anche la dislessia: si tratta di una difficoltà di lettura e comprensione di un testo che può manifestarsi anche in età adulta ma che, solitamente, riguardano i bambini nella fascia dell’età evolutiva, quindi con una stretta correlazione all’ambito scolastico.
Da segnalare che secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) la dislessia è una forma di disabilità che può arrivare a compromettere in modo serio la capacità di apprendimento del soggetto che ne è vittima e per questo viene considerata una vera e propria forma di disabilità.

Il problema della dislessia

Tutto questo è ancora più vero e crea ulteriori problemi proprio in fase evolutiva, durante il percorso scolastico del bambino che sia affetto da dislessia: l’apprendimento risulterà altamente ostacolato con il rischio di rimanere indietro rispetto al resto della scolaresca. Spesso sono richiesti approcci personalizzati per cercare di ovviare a tale criticità, strade alternative che consentano al bambino di apprendere comunque.
Esistono percorsi foramtivi appositi che si basano proprio su queste particolari esigenze; un caso specifico è quello dei corsi di inglese per dislessici offerti dalla scuola American Academic, una nuova realtà che ha lanciato sul mercato strumenti alternativi per apprendere la lingua inglese e metodi rivoluzionari: tra questi, proprio un percorso dedicato a persone con dislessia (bambini ma anche adulti) che vogliano imparare l’inglese. Come funziona questo protocollo?

I corsi di inglese per dislessici

Il tutto si basa sul  Certificate in teaching english to dyslexics di stampo anglosassone e prevede una frequenza libera dl corso con il supporto di professionisti specializzati. È importante stilare un piano di studi personalizzato che tenga conto il più possibile delle esigenze di ciascun singolo utente.
Imparare l’inglese è possibile per un dislessico, a patto che vengano seguite strade alternative: si parla con riferimento alla memorizzazione dei vocaboli o alla acquisizione del lessico, oltre che a elementi come l’ortografia irregolare della lingua inglese, che solitamente per una persona affetta da dislessia sono ostacoli insormontabili ma che con la giusta metodologia possono essere acquisite.
Un nuovo approccio per superare problemi legati ad uno dei disturbi dell’apprendimento più diffusi in età evolutiva ed, in minor parte, anche tra gli adulti. Da oggi chi è affetto da dislessia può pensare di imparare la lingua inglese con percorsi appositi e facilitati.

.

 

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Vini particolari? Ora si comprano online

Acquistare vini online è una tendenza sempre più diffusa soprattutto se si parla di bottiglie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.