Ultim'ora

Come scegliere le fotocamere per sub

Se stai cercando una fotocamera per sub, sappi che deve avere dei requisiti ben precisi. Il primo tra tutti è quello di essere impermeabile all’acqua e questo è certo. Però credimi, non è l’unico valore che devi tenere in considerazione. Fortunatamente se l’uso che devi farne non è professionale non sei costretto a spenderci una fortuna, però comunque presta attenzione a tutti quanti i dettagli altrimenti rischi solo di fare un acquisto inutile.

Devi per esempio considerare il design. Non intendo l’aspetto estetico ma proprio le caratteristiche strutturali che la rendono più o meno facile da utilizzare, più o meno resistente e funzionale. Devi infatti scegliere un modello realizzato con una serie di guarnizioni che impediscono all’acqua di arrivare ai componenti interni che, se dovessero bagnarsi, si rovinerebbero e renderebbero la macchina fotografica inutilizzabile.

Puoi optare per la fotocamera compatta subacquea, cioè quelle tradizionali e dalle dimensioni ridotte. Sono comode perché particolarmente piccole e perciò non ingombrano. Se la vostra passione è registrare video d’azione, allora avete bisogno di action camere.

Considerate comunque sia che non tutte quante le macchine fotografiche hanno la stessa resistenza all’acqua. Alcune sopportano qualche schizzo, altre invece sono perfette anche per le immersioni vere e proprie. Inoltre tenete di conto di qual è l’uso che volete farne. Le fotocamere per sub infatti, in base al modello, possono arrivare a profondità più o meno elevate.

Assicuratevi anche che il modello che scegliete è resistente agli urti e alle cadute, sia resistente alle temperature esterne e anche alla polvere. Sicuramente conta molto anche la dimensione e il peso visto che devi trasportarla un po’ ovunque, io ti consiglio comunque di optare per i modelli compatti. Per quanto riguarda invece le caratteristiche tecniche conta chiaramente tantissimo la qualità di scatto. Un parametro che cresce d’importanza se lo fate a scopo professionale.

Il sensore come sai è il fulcro della fotocamera, l’elemento che permette la trasposizione della luce all’interno diu n file digitale. E’ il sensore che determina la risoluzione massima che può avere uno scatto. Più sono i fotodiodi e maggiore è il compiuto dei pixel all’interno della foto.

Tutto per le fotocamere per sub diventa importante se le usi per lavoro. Perciò assolutamente non puoi ignorare nessun dato tecnico. Continuando infatti trovi la messa a fuoco, l’obiettivo (lo zoom è ottico o digitale?) e di conseguenza l’apertura di diaframma.

Considera comunque che il numero di funzioni sono tante, tantissime. Alcune sono legate allo scatto, altre invece permettono di ottenere vere e proprie fotografie panoramiche che nel mondo sottomarino sono favolose. Più ci sono varie funzioni come il GPS integrato che vi permette di salvare la posizione della foto, ma anche l’altimetro, il barometro, la bussola elettronica, la slot per la scheda di memoria SD che ti permette di conservare moltissime foto etc.

Se pensi di utilizzarla anche per registrare video allora guarda subito i parametri che riguardano la registrazione così da non avere delusioni dopo. Sicuramente se ti aspetti buoni risultati dai video punta alle full HD.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Godaddy sponsor di WordCamp Verona 2019 Si terrà l’11 e 12 ottobre l’evento dedicato a WordPress

Verona è pronta ad ospitare un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di WordPress, la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.