Ultim'ora

SANTA MARIA CAPUA VETERE – SANGUE e ARENA: una proposta didattica nel sito archeologico dell’Antica Capua per poter fissare nella memoria valori e conoscenze fondamentali

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Il Polo Museale della Campania organizza con il consorzio Arte’m-net, nell’ambito della settimana dedicata ai gladiatori e ai diritti umani che inizierà l’8 aprile, una serie di appuntamenti che si svolgeranno nel sito archeologico di Santa Maria Capua Vetere e che si concluderà domenica 14 aprile alle ore 12 con la replica per famiglie e bambini dagli 8 anni della visita guidata teatralizzata “SANGUE E ARENA” all’Anfiteatro Campano, ideata e realizzata da Le Nuvole.

 

L’appuntamento s’inserisce all’interno dell’articolata proposta didattica per il sito archeologico dell’Antica Capua a cura del Polo Museale della Campania e della Direzione del Museo dell’Antica Capua rivolta a scuole e famiglie durante tutto l’anno. “Le proposte intrecciano competenze diverse, dal teatro alla ricerca scientifica alla divulgazione al gioco e hanno creato modalità inclusive, che hanno permesso negli ultimi anni di coinvolgere un pubblico sempre più vasto e diversificato – riferisce in una nota la dr.ssa Ida GennarelliIn SANGUE e ARENA, in particolare, il visitatore interagisce con la storia e i protagonisti del sito attraverso azioni dinamiche e stimolanti che riusciranno a fissare nella memoria, anche dei più piccoli, valori e conoscenze fondamentali per lo sviluppo della personalità dei futuri cittadini”.

Tre i racconti che si potranno ascoltare dalla bocca di un saggio erborista, un personaggio senza tempo, che animerà l’Anfiteatro Campano di S. Maria Capua Vetere (CE) nella mattina di domenica 14 aprile alle ore 12 in replica anche per le scuole da lunedì 8 a venerdì 12 aprile alle ore 9.30 e 11.30 (su prenotazione all’ufficio scuola Le Nuvole).

Enzo Musicò, cui è affidata l’interpretazione, ripercorrerà le vicende del noto Spartaco, passato alla storia per la rivolta da lui capeggiata, di Androclo e del ‘suo’ leone, per finire con quella del piccolo Iqbal Masih, simbolo della schiavitù di oggi. “Ci sarà occasione per emozionarsi non senza affrontare e conoscere con razionalità gli strumenti, che pure esistono dal 1948, a difesa di tutti i soprusi contro ogni essere umano ovvero la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo, approvata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite – riferisce Fabio Cocifoglia che ha curato la messa in scena con la consulenza scientifica di Maria Laura ChiacchioCon il pubblico saranno recitati i primi cinque articoli di questo documento, così semplici nella loro essenzialità eppure ancora inascoltati da grandi e piccole potenze, sorde ai più elementari diritti umani”.

Storie vere di uomini veri, cariche di sofferenza ma anche di sogni di riscatto. Quelle dei gladiatori, con le loro gesta e le loro sofferenze, sono esperienze di vita reali che dal passato giungono a noi grazie alla forza della memoria e del racconto in particolare in un luogo come Capua che è stata sede della prima scuola gladiatoria di cui si ha notizia e dell’Anfiteatro Campano, secondo per dimensioni solo al Colosseo.

 

La partecipazione all’evento richiede la prenotazione e il preacquisto obbligatorio agli uffici Le Nuvole 0812395653 (feriali 9/17) e info@lenuvole.com o presso la biglietteria dell’Anfiteatro (negli orari di apertura del sito) oppure on line sui circuiti www.etes.it.

 

Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere P.zza Ottobre I – S.Maria Capua Vetere (CE)

  • domenica 14 aprile ore 12 (per scuole da lunedì 8 aprile a venerdì 12 aprile ore 9.30 e 11.30)

festivi € 8,00 (oltre ingresso al sito per i soli adulti)_preacquisto obbligatorio su www.etes.it o a Le Nuvole 0812395653 (feriali 9/17) info@lenuvole.com o biglietteria Anfiteatro (orari apertura)_info www.lenuvole.it

 

SANGUE E ARENA visita guidata con interventi teatrali itineranti (per tutti, dagli 8 anni)

una produzione Le Nuvole/Casa del Contemporaneo

con Enzo Musicò; messa in scena Fabio Cocifoglia; consulenza scientifica Maria Laura Chiacchio.

 

 

 

 

 

 

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Teano – Visita al museo, la criminologa Bruzzone: mai detto quelle parole

Teano –  “Preciso che io non ho mai riferito alla Coppola nessuna delle frasi a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.