Ultim'ora

Sessa Aurunca / Pietravairano – Ospedale, Del Sesto vuole chiuderlo invece di potenziarlo. Cittadini pronti alla rivolta

Sessa Aurunca / Pietravairano – I Cinque stelle contro l’ospedale San Rocco, la popolazione e più in generale l’utenza del territorio, pronta a ribellarsi. La strumentalizzazione pura che sta utilizzando la deputata cinque stelle Margherita Del Sesto, da Pietravairano, è chiara ed evidente. Invece di unire le forze per tutelare il presidio ospedaliero e trovare una soluzione efficace e uscire dalle sabbie mobili, ampliando i servizi sanitari già ridotti in tutta la provincia di Caserta, la deputata Pietravairano chiede la chiusura del nosocomio. La sua dichiarazione la si legge sulla pagina Facebook:
“La vergognosa fatiscenza dell’ospedale di Sessa Aurunca già da me segnalata in una nota al ministro grillo del 22 gennaio scorso. Lo sfacelo della sanità campana è, ora più che mai, sotto gli occhi di tutti! Un ospedale, quello di Sessa Aurunca, riconfigurato come DEA di I livello senza possedere nemmeno i requisiti standard e le autorizzazioni per rimanere aperto, a svantaggio di altri nosocomi casertani – tra cui quello di Piedimonte Matese – declassati e depotenziati a causa dei reiterati giochini di potere in ambito regionale. Da ieri, stranamente, i responsabili di tutto ciò – il “podestà” locale ed il vertice della Commissione Sanità regionale – non rilasciano dichiarazioni! Tra poco, senza alcuna vergogna, busseranno nuovamente alle vostre porte, con la stessa faccia di bronzo di sempre! Siatene certi!”.
Appare sconcertante la presa di posizione dell’onorevole Del Sesto. Non tanto nella sacrosanta  denuncia di degrado in cui versa la struttura sanitaria del San Rocco, piuttosto nell’assenza di una concreta iniziativa o di una minima idea progettuale per eliminare i  problemi e rendere quell’ospedale operativo ed efficiente. Una soluzione che andrebbe solo a vantaggio degli utenti del territorio. Ma per fare questo un politico dovrebbe avere una visione “sociale” del proprio ruolo. Probabilmente una visione che non c’è tanto che nel messaggio che la Del Sesto ha affidato ai social, si legge solo una decisa idea di attaccare il “podestà” sessano, suo avversario politico. Del Sesto, così, sembra finire nella rete di  “reiterati giochini di potere” che nel suo stesso messaggio, invece, avversa. E sarebbe stato facile per Del Sesto fare bella figura con Sessa Aurunca, considerato che il ministro della sanità è una sua collega Grillina. Peccato. Una occasione persa, sotto molti  aspetti.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

San Marco Evangelista – Da ‘coltiviamo la ripresa’ a ‘promuoviamo eccellenze’, presentata ufficialmente la 14esima edizione di Fiera Agricola (il video)

SAN MARCO EVANGELISTA – “Per la 14esima edizione di Fiera Agricola il nostro claim è …

un commento

  1. Luigi Di Lorenzo

    I Cinque stelle, con questa uscita mostrano tutti i propri limiti di competenza e capacità politica. In una situazione catastrofica della sanità in Campania, e della provincia di Caserta in particolare, invece di azzannare la giunta De Luca, scatenano una pericolosa guerra tra poveri in cui i cittadini risultano le uniche vittime. Per becere questioni di campanile e di platea elettorale, si sacrifica il superiore interesse della cittadinanza. Classificare gli ospedali solo sulla carta senza un serio programma di riqualificazione favorisce i privati e danneggia i cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.