Ultim'ora

Presenzano / Riardo – Nuovo stabilimento Ferrarelle, scarico acque reflue senza autorizzazione: indagati tecnico comunale e imprenditore

Presenzano / Riardo – Ci sono due persone indagate per aver violato le norme che regolano gli scarichi di acque industriali. La vicenda è relativa al nuovo stabilimento Ferrarelle di Presenzano, in provincia di Caserta. Sul caso indaga la procura della Repubblica di Cassino, in provincia di Frosinone. Le accuse sono rivolte contro un imprenditore di Castellammare di Stabia e il tecnico comunale di Presenzano. Stingo Raffaele, titolare della Ecochimica Stingo srl che si occupa della gestione dell’impianto di depurazione del comune di Presenzano e Carlo De Caprio, tecnico comunale del municipio presenzanese, sono accusati di aver , in concorso morale e materiale tra loro, effettuato e contribuito ad effettuare scarichi di acque reflue industriali derivanti dall’attività industriale del vicino stabilimento della ditta ‘Ferrarelle Spa’, senza il necessario titolo autorizzativo. I fatti contestati ai due indagati sono avvenuti lo scorso Gennaio.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Mondragone – Novità e sorprese per la settima Sagra della Bufalina in via Venezia

Mondragone – A Mondragone la prossima domenica 21 luglio 2019 – dalle ore 21 fino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.