Ultim'ora
foto di repertorio

Caserta – Acquistavano cavalli per ippoterapia, finivano per corse clandestine o al macello: 8 persone denunciate

Caserta – Secondo gli investigatori la sede operativa di una articolata organizzazione criminale si trova in provincia di Caserta. Qui decine di cavalli venivano “parcheggiati” in attesa di essere destinati alle corse clandestine, oppure alla macellazione clandestina. Venivano tutti acquistati al Nord facendo credere ai proprietari che servivano per ippoterapia. Una volta entrati in possesso degli animali, facevano perdere le loro tracce evitando di pagare e, soprattutto, dirottavano gli esemplari a una azienda che li smistava rivendendoli per corse clandestine o per la macellazione, a seconda dello stato di salute. Protagoniste della vicenda 8 persone – di origine campana e calabrese – denunciate alla Procura di Ferrara dai Carabinieri di Copparo, con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ed al maltrattamento di animali. L’attività dei militari è scaturita dalla denuncia di un cittadino copparese che lamentava di essere stato truffato nella vendita di alcuni cavalli. Le indagini dei militari hanno permesso di accertare che l’allevatore ferrarese non è stato l’unico colpito dalla banda: altri, infatti, hanno subito la stessa sorte in altre province del Nord-Est.  Nel dettaglio, un finto commerciante di equini contattava l’azienda presa di mira chiedendo l’eventuale disponibilità di animali da usare per ippoterapia a favore di disabili. Ritirati i cavalli venivano comunicati, per la fattura, dati fittizi che non permettevano di rintracciare l’acquirente e, quindi, ricevere il compenso economico pattuito. I cavalli ‘acquistati’ venivano dirottati presso un azienda compiacente, sita nella provincia di Caserta, ove venivano smistati e rivenduti per corse clandestine o per la macellazione.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

CASERTA / SESSA AURUNCA – Consiglio provinciale, lite fra Vernile e Magliocca

CASERTA / SESSA AURUNCA (di CARMINE DI RESTA) – Rientro in consiglio provinciale con il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.