Ultim'ora

Sparanise – Comune, dopo la mezza confessione di Martiello  servirebbero le dimissioni in massa: lo impone l’onesta

Sparanise – Per un gruppo politico che negli ultimi anni si è riempito la bocca con concetti di legalità e rispetto delle regole, deve essere davvero dura affrontare nel modo giusto la vicenda che ha portato all’arresto del sindaco Salvatore Martiello. Soprattutto dopo la mezza confessione della fascia tricolore che davanti al gip ha fatto parziali ammissioni di responsabilità e, ancor più, dopo che i giudici del riesame di Napoli hanno confermato, in sostanza, la concretezza dell’impianto accusatorio contro Martiello. Le dimissioni dei consiglieri comunali di maggioranza – di tutti, senza alcuna esclusione – sembrano ora quanto mai necessarie.  Servirebbero alla magistratura per fare piena luce sulla vicenda, servirebbero alla stessa collettività per guardare al futuro con più serenità, e servirebbero allo stesso Martiello per potersi difendere al meglio. Da coloro che hanno fatto dell’onestà e della legalità un cavallo di battaglia, le dimissioni appaiono come un atto dovuto. Arriveranno?

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Alife – Incendio nell’ex istituto agrario, in fiamme cumuli di rifiuti

Alife – Un incendio è divampato nell’ex istituto agrario di via Fontanelle. Circa tre metri cubi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.