Ultim'ora

GIOIA SANNITICA / ROMA – Giovane nuotatore ferito da un colpo di pistola, i due fermati al giudice: “abbiamo sbagliato volevamo colpire due affiliati del Clan dei Casalesi

GIOIA SANNITICA / ROMA – Giovane nuotatore ferito da un colpo di pistola, i due fermati – Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano – confessano il tentato omicidio. Ma confessano al giudice :”Abbiamo scambiato persona. Volevamo colpire due pugili del clan Iovine, dei Casalesi con i quali avevamo avuto una rissa nel locale“. Intanto proseguono le indagini sul ferimento del giovane originario di Gioia Sannitica che purtroppo non potrà più camminare.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Mondragone – Anziano 90enne assassinato a coltellate, fermato il presunto killer: ha 80 anni

Mondragone (di Maria Palma Ceraldi) – E’ stato fermato un uomo nell’ambito delle indagini per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.