Ultim'ora

RIARDO / CAPRI – Sequestro del Lido Nettuno, chiuse le indagini. Perrella: ho sempre agito nella legge (il video con l’intervista)

Riardo / Capri – Le indagini che hanno condotto al sequestro della struttura balneare conosciuta come lido Nettuno, sono state chiuse. Le accuse nascono da una serie di illegittimità nelle concessioni edilizie. Nei prossimi mesi potrebbe essere fissata l’udienza preliminare nella quale il giudice dovrà decidere se continuare il processo a carico delle 17 persone coinvolte nell’inchiesta, oppure archiviare tutto. Una altro appuntamento importante è fissato per il prossimo mese di febbraio quando davanti ai giudici della Cassazione si discutere l’opposizione dei proprietari al sequestro del lido. Un sequestro avvenuto all’inizio della scorsa estate. Raffaele Perrella, l’imprenditore proprietario del lido Nettuno parla in esclusiva ai nostri microfoni per spiegare le proprie ragioni (guarda il video con l’intervista)

Le dichiarazioni di Perrella:
“Leggo sui giornali, sui social network e su altri canali di comunica/ìone tante notizie false, tendenziose e forse messe ad arte in circolazione, notizie che stanno screditando la mia immagine di imprenditore e di uomo. Vorrei sottolineare a tutti coloro che sembrano accanirsi contro di me per la vicenda del Lido Nettuno di Capri che sono orgoglioso delle mie origini e del mio essermi fatto da solo in una realtà difficilissima quale è quella del nostro territorio.
A prezzo di enormi sacrifici e di duro lavoro penso di aver creato una delle più belle realtà della nostra regione, la mia azienda La Fiera del Mobile di Riardo, che dà lavoro a tante persone e ha consentito a tante famiglie di vivere in ambienti dignitosi e che rappresentano pienamente la mia personalità e il senso della famiglia che da sempre mi contraddistingue. Sono sempre stato una persona rispettosa della legge e che è sempre stata vicina alle forze dell’Ordine delle quali mi sono conquistato la stima e la considerazione, anche attraverso personali sacrifici. (guarda il video con l’intervista)

Quello che avevo intenzione di realizzare a Capri forse ha dato fastidio a qualcuno che ci ha visto o ha voluto vederci per forza una speculazione in nome del denaro e della conquista sociale. Nulla di più falso!!!  Sul procedimento in corso hanno già parlato i miei avvocati io dico solo che, come sempre, ho rispetto per le persone e per le cose e quindi mai e poi mai avrei consentito a realizzare qualcosa che potesse deturpare una meravigliosa isola come Capri, luogo che adoro e che ho solo voluto fosse portato ad esempio, attraverso la struttura che volevo e voglio ancora realizzare, in tutto il mondo come un paradiso naturale. Questo forse ha dato fastidio ad alcuni capresi che hanno evidentemente frainteso le mie reali intenzioni e che credo però non rappresentino il reale sentimento della gente dell’isola. Ma quale villa personale, quale albergo, quale arroganza di potere si può mai addebitarmi. Sono abituato a guadagnarmi tutto quello che ho realizzato solo con il lavoro duro e l’onestà dei comportamenti. Se ho sbagliato in qualcosa sono pronto a pagare ma per quello che posso comprendere di cose tecniche sono convinto che il tempo mi darà ragione. Spero solo che non sia troppo tardi”.

Guarda il video con l’intervista a Perrella

Leggi anche:

Riardo / Capri – Sequestro del lido Nettuno, Perrella: ho sempre agito nel rispetto della legge. Pronto a chiedere danni

Capri / Riardo – Abusi sulla grotta azzurra, i giudici del riesame confermano il sequestro del lido Nettuno. Ecco le ragioni. Tutti gli indagati

RIARDO / CAPRI – Abusi edilizi, sequestrato complesso balneare Nettuno sulla grotta Azzurra: zona tutelata dall’Unesco. 17 indagati

 

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

REGIONE CAMPANIA – Fatturazione elettronica: la Campania prima regione del Sud con quasi 7 milioni di invii

REGIONE CAMPANIA – La Campania è la regione meridionale con il più alto numero di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.