Ultim'ora

Riardo – Comune, è questione di “famiglia”. Fusco procura un vantaggio patrimoniale al proprio consigliere

RIARDO – L’amministrazione comunale di Riardo appare tutta una questione di “famiglia”. In un ente dove si “sposano” maggioranza e opposizione, addirittura, in uno slancio di fratellanza per il “bene comune” il responsabile dell’ufficio tecnico, cioè lo stesso sindaco Armando Fusco, ha conferito affidamento diretto alla società del consigliere comunale di maggioranza Marco Barbarino: 1.500 euro per spargere il sale durante l’ultima ondata di freddo. L’affidamento  è stato concesso all’Azienda Agricola Barbarino Vincenzo & C. Snc”, il cui amministratore è il fratello del consigliere, mentre quest’ultimo è fra i soci. E trattandosi di una società di persone (non di capitale) il patrimonio personale dei singoli soci  e quello della snc si mescolano. Appare quindi che il responsabile dell’ufficio tecnico, cioè lo stesso sindaco Fusco, abbia procurato un vantaggio patrimoniale al suo stesso consigliere.
Non sappiamo se la vicenda “suscita” problemi di natura giuridica e penale; sembrano pochi i dubbi sull’occasione persa, da parte della macchina amministrativa riardese, per mostrare quella briciola di “pudore” che avrebbe dovuto impedire l’affidamento.
Non esistono altre, aziende in paese, capaci di spargere sale?
Fusco, nelle vesti di capo dell’ufficio tecnico, non sapeva che il suo consigliere è socio dell’impresa affidataria?
Ci voleva proprio tanto a controllare la visura camerale?
Oppure è stato fatto tutto con precisa volontà?

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Pietravairano – Rapina in noto ristorante del paese, dipendente presa a calci

Pietravairano – Un grave fatto di cronaca si è verificato a Pietravairano qualche settimana fa. …

2 commenti

  1. Ironia vuole che la foto del Barbarino ha sullo sfondo quella nobile di Enrico Berlinguer. Che distanza siderale tra questo campione del rigore morale e della coerenza politica e questi nostri amministratori (si fa per dire), che oltre a non dolersi di essere considerati i “ragazzi” del Fusco, senza pudore alcuno vanno alla ricerca delle occasioni buone per fare bottega o tutelare loro personali interessi. Il tutto sotto l’abile regia del sindaco che è consapevole di poter manovrare ed utilizzare a suo piacimento, con la sola accortezza di elargire a turno e periodicamente qualche misero contentino, dieci buoni a nulla.

  2. CARISSIMO DOTT. ULISSE IL POTERE LOGORA CHI NON C’E’ L’ HA E DA QUELLO CHE DICE IN PAESE E SCRIVE QUI SI CAPISCE CHE STA LOGORANDO ASSIEME A MOLTI ALTRI
    AMMETTETELO CHE DA QUANDO E’ SALITO AL COMUNE IL FUSCO LE COSE STANNO ANDANDO BENE , IL PAESE E’ IN RIPRESA LE COSE STANNO PRENDENDO FORMA E VOLETE SCIVOLRE E’ IL CASO DI DIRE SU SACCHETTE DI SALE? MA A NOI COSA FREGA CHI FA IL LAVORO, A NOI INTERESSA CHE IL LAVORO VENGA FATTO E CHE IN PAESE NON VI SIANO DISAGI
    UNA VOLTA TANTO AMMETTETELO CHE CI VOLEVA FUSCO ANCHE CON LE SUE STRANE SPIGOLATURE , MA CI VOLEVA FUSCO PER DARE RIPRESA E VITA AD UN PAESE CHE STAVA MORENDO
    DISTINTI SALUTI
    PENELOPE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.