Ultim'ora

CASAPESENNA – Processo a don Barone, parla l’ex fidanzata’: il sacerdote mi chiedeva di riciclare soldi falsi

CASAPESENNA – Durante il processo al sacerdote Don Barone, arrestato per esorcismi violenti su una 13enne di Maddaloni e violenza sessuale su altre due giovani, una donna ha riferito al giudice circa la sua lunga relazione amorosa con il prete, delle minacce subite da parte di alcuni personaggi vicini alla camorra e dei soldi falsi che l’uomo le avrebbe dato per cercare di riciclarli. La relazione poi finì perché la giovane si rese conto di essere l’amante di un prete che amava circondarsi di rappresentanti del gentil sesso. Il parroco respinge tutte le accuse bollandole come “invenzioni”.

 

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Castelforte – Gli Arteteca pronunciano il fatidico sì, oggi sposi a Castelforte

Castelforte (di Giovanna Cestrone) – Monica Lima e Enzo Luppariello, coppia nella vita e sul …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.