Ultim'ora

Sessa Aurunca – Presepe Vivente al Castello, la seconda edizione occupa gran parte della struttura

Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Nella sua seconda edizione, il presepe vivente al Castello, si è ampliato estendendosi anche ai piani superiori. Decine di figuranti disposti in parecchie postazioni hanno accolto i visitatori facendogli respirare un’aria diversa. Buona riuscita, quindi, della seconda edizione del Presepe Vivente organizzato dal Gruppo Folk Internazionale ‘L’Ariella’ di Sessa Aurunca, capeggiato dal Presidente Mario Matrone. La rievocazione storico religiosa, si è svolta per il secondo anno consecutivo nelle stanze del suggestivo Castello Ducale di Sessa, estendendosi nell’ala della struttura riservata al Presepe Artistico allestito da Michele Matano. Quest’anno si è giunti al secondo appuntamento col Presepe Vivente organizzato nell’ambito della Manifestazione ‘Natale al Castello’, anche se in realtà il Gruppo Folk ‘L’Ariella’ ha alle spalle già 15 anni di rappresentazione presepiale. Le restanti 13 edizioni, si sono sempre svolte nelle vie del Quartiere San Leo. Alla serata ha partecipato anche il Gruppo Folk ‘Ariella’ di Cellole, accompagnato dal Presidente Biagio Palladino, contribuendo con figure in diverse postazioni. Re Magi, Re Erode, ciabattini, zampognari, lavandaie, massaie e mercanti, hanno reso ancora più realistica l’intera rievocazione. Anche il Vescovo Monsignor Orazio Francesco Piazza, ha visitato il percorso allestito, portando il suo saluto alle comparse che hanno contribuito alla raffigurazione. Il plauso di tutta la comunità va agli organizzatori che si sono impegnati per la buona riuscita dell’evento.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Cellole – Ritrovamento resti di interesse archeologico, che fine faranno i lavori di canalizzazione dell’acqua? Lo spiega Iovino.

Cellole (di Maria Palma Ceraldi) – I ritrovamenti  dei resti di due differenti scheletri umani, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.