Ultim'ora

ROCCAMONFINA / LATINA – Nonna Vincenza diventa trisavola, cinque generazioni in un’istantanea di famiglia: è record

ROCCAMONFINA /LATINA (di Antonio Migliozzi) – Nonna Vincenza, mentre attende il mese di febbraio per compiere il suo 98esimo compleanno, lo scorso 12 novembre è diventata trisavola. Cinque generazioni in un solo scatto, è quello che raffigura una delle pagine più belle di Roccamonfina, con nonna Vincenza Ursillo insieme alla sua prima figlia Tina Petteruti (classe 1946), a Cinzia (classe 1971 e prima figlia di Tina), a Morena Di Resta (classe 1994 e prima figlia di Cinzia) ed al piccolo “principe di casa” Christian Marcelli, primo figlio di Morena. Attualmente sia Cinzia che sua figlia Morena vivono in quel di Latina, mentre nonna è bisnonna Tina, insieme alla trisavola Vincenza, vivono a Roccamonfina. A guardare la foto sembra di vedere uno di quegli scatti fotografici del 1800. Ed in questa maniera la piccola cittadina di Roccamonfina sembra aver raggiunto un altro record, oltre a quello della “padella più grande del mondo”, come quello di aver racchiuso in un fotogramma ben cinque generazioni. A questo punto a noi non rimane altro che fare gli auguri a questa famiglia, o per meglio dire a queste famiglie, immaginando quelle tavolate per le festività tutti insieme, con cento anni di storia e cinque generazioni tutti insieme.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Pietravairano – Rapina in noto ristorante del paese, dipendente presa a calci

Pietravairano – Un grave fatto di cronaca si è verificato a Pietravairano qualche settimana fa. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.