Ultim'ora

Quando la tecnologia va in aiuto della gravidanza


La tecnologia ci aiuta e ci accompagna in ogni settore della nostra vita. Lo è nei rapporti sociali, visto che ci aiuta a tenerci in contatto con i nostri amici, parenti e conoscenti. Lo è nel mondo del lavoro, grazie ad app specifiche per ogni genere di esigenza. Lo è anche nei momenti più importanti della nostra vita, come ad esempio quando progettiamo di avere un figlio. Esistono, infatti, alcune applicazioni che ci aiutano a controllare ed interpretare i sintomi gravidici, così come il calendario, utilissimo per controllare i vari appuntamenti dal ginecologo e gli altri importantissimi impegni.

Una delle app più scaricate dalle donne è iMamma, sviluppata da OBscience in collaborazione con Medici Specialisti qualificati a livello internazionale. È dedicata sia alle donne che ai professionisti e offre la possibilità di monitorare il periodo fertile e il progresso della gravidanza dal proprio smartphone. Oltre a monitorare il periodo fertile, iMamma si occupa di calcolare l’idratazione giornaliera, scoprire tutorial per fare massaggi in gravidanza, contare i calcetti che arrivano dalla pancia. Una vera e propria agenda pronta a fornire anche indirizzi utili per le strutture cui rivolgersi in caso di necessità e per organizzare le visite durante i nove mesi di gestazione.

Con Gravidanza Mia, invece, è possibile recepire  informazioni utili dal concepimento sino al parto. Settimana dopo settimana vengono riportati consigli, immagini e curiosità sullo stato di crescita del bambino e alla mamma vengono consigliati gli esami da svolgere per tenere sotto controllo l’andamento della gravidanza. In più questa utilissima app permette di “sognare” sul sesso del nascituro, effettuando un calcolo statistico sul presunto sesso del bebè in arrivo.

Duranta la gravidanza, si sà, gli impegni sono tanti ed è difficile gestirli tutti. Per questo motivo è nata Gravidanza – Sprout, app che permette di avere a disposizione di smartphone informazioni utili basate sulle linee guida della Società Italiana di Ginecologia e Ostetricia (SIGO) e immagini a colori e ricostruzioni in 3D dello sviluppo fetale. Alla futura mamma è dedicato un diario interattivo della gravidanza da personalizzare con voci e foto personali, per conservare tutti i momenti dei 9 mesi di gestazione. Può essere inoltre facilmente esportato in pdf per condividerlo con il proprio partner o con gli amici e i parenti più cari. Interessante è l’agenda delle visite, che aiuta a tenere traccia di tutti gli appuntamenti, divisi per tipo e data, e ad annotare domande e sintomi da mostrare al medico di fiducia.

Con La Mia Gravidanza – Doctissimo, ci si può sbizarrire nella scelta dei nomi, ma anche per tenere sotto controllo esami clinici e visite mediche c’è un calendario personalizzabile; molto utile è anche la possibilità di controllare tramite grafici l’andamento del proprio peso. Tra gli strumenti da utilizzare sullo smartphone c’è anche il contatore delle contrazioni, per misurarne la durata e la frequenza  e sapere qual è il momento giusto per andare in ospedale.

Guarda anche

I calendari personalizzati, idee per lanciare il proprio brand

Far crescere il proprio marchio andando ad imprimerlo su un prodotto di uso quotidiano che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.