Ultim'ora

PRATELLA – Prodotti a Km zero, il panificio Cacciola varca i confini nazionali con i taralli dolci

PRATELLA – Se quello del panettiere è un mestiere, in parte, tipicamente notturno, è proprio il caso di dire che, non solo non si dorme di notte nel panificio di Mauro Cacciola, ma non si riposa nemmeno di giorno, tante sono le sperimentazioni e le continue innovazioni culinarie proposte con fervore e con grande entusiasmo. Le specialità gastronomiche sono molteplici e apprezzatissime da tutti i palati, sia da quelli che prediligono il sapore dolce, sia da quelli che preferiscono il gusto salato. Oltre a varie tipologie di pane, e alle ricercatissime friselle, vanno a ruba anche i taralli al finocchio, i taralli al peperoncino, quelli ai broccoli di rapa, alla pizza, i taralli friabili fatti con grano duro, i taralli ai multicereali e tante altre leccornie come, ad esempio, le ciambelle al vino o quelle alla nocciola. Esportati già in Belgio e in Olanda, i prodotti del panificio si stanno aprendo in loco un’utenza trasversale: li richiedono i grandi supermercati, li richiede il singolo consumatore, li stanno già ordinando per riempire e comporre i cesti natalizi che si differenzieranno, quindi, dai soliti canestri, ripieni di panettoni e di prodotti industriali. Nel panificio Cacciola, che dà lavoro a diverse persone dell’alto casertano, ci si adopera, si sorride, si sperimenta, ci si espande, si ringrazia, si progetta e si riparte alla scoperta di un nuovo sapore, di una nuova idea, capace di far sentire la fragranza delle cose buone, quelle di un tempo, con prodotti che si riconoscono subito essere di altissima qualità e selezione. Ma sorge ora una domanda: quale sarà la prossima novità gastronomica che sfornerà il panificio? Ancora non lo sappiamo ma, In attesa di questa risposta, informiamo i lettori che l’ultima news, firmata Cacciola, è fatta per gli amanti del sapore dolce: ciambelline di mandorle e nocciole, friabili e gustose, provenienti rigorosamente dalla Campania Felix, per l’esattezza dal beneventano.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Piedimonte Matese – Ospedale, aperto reparto lunga degenza: ci sono tutti. Tranne i pazienti

Piedimonte Matese – “E io pago …!”. Sembra calzare a pennello la frase del mitico …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.