Ultim'ora

TEANO – Apre la sezione della Lega, sarà guidata da una “pentita” del Movimento Cinque Stelle

TEANO – Una attivista del Movimento Cinque Stelle si “pente” e passa con la Lega di Matteo Salvini. Scoppia il putiferio nei due schieramenti. Da un lato i malumori all’intero del partito grillino dove si punta l’indice, principalmente verso l’onorevole Margherita De Sesto che starebbe lavorando poco per tenere il gruppo coeso e, soprattutto, per aumentare i consensi.  La polemica più rovente è quella scoppiata internamente alla stessa Lega. Rappresentanti locali del partito salviniano, infatti non gradirebbero la scelta fatta dai vertici provinciali casertani affidare la sezione ad Annabella D’Angelo, fino a pochi istanti prima fiera seguace del Movimento Cinque Stelle, a stretto contatto con la stessa Del Sesto e il vice presidente del consiglio Luigi Di Maio. Eppure nelle fila dei salviniani di Teano ci sono figure con capacità elettorale – dimostrata dai numeri – ben superiore a quella di D’Angelo che nelle comunali di pochi mesi fa, riuscì a racimolare pochissime preferenze.  Figure che ora minacciano di abbandonare , per protesta, la Lega.
“Rubare” gli attivisti agli “amici” di governo non è proprio una bella cosa. Specialmente se questo crea malumori all’interno del tuo stesso partito. Va bene che in politica “… gli uomini volano come pezzi di carta ….” da uno schieramento all’altro, ma quello che sta capitando a Teano appare esagerato. Soprattutto se il protagonista è un partito che fa della lealtà una delle colonne del proprio credo. E sembrano esserci pochi dubbi sul fatto che le colpe, secondo tanti attivisti del carroccio delusi, sono  del coordinatore Provinciale Salvatore Mastroianni. Una prima verifica ci sarà stasera, in fase di inaugurazione della sezione della Lega a Teano. Si vedrà se il malcontento fra i sostenitori dei Padani è forte, oppure si tratta solo di un fuoco di paglia.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:
    http://www.occvairanopatenora.it/

    Guarda anche

    CASTEL CAMPAGNANO – Appalto rifiuti, blitz della finanza in municipio: si indaga su due gare

    CASTEL CAMPAGNANO – Appalto rifiuti, blitz della finanza in municipio: si indaga su due gare. …

    2 commenti

    1. Non vi erano tanti simpatizzandi calcolando che a riempire la piccola sala c’erano rappresentanti dei paesi limitrofi diciamo che …. si sono meritati l’ingiustizia fatta ed il mastroianni non è l’unica immeritocrazia che commette In un partito che parla di lealtà verso chi da tanto si calcola chi non da nulla basta vedere sul territorio . poi mi domando come mai riardo non ha ancora un coordinatore? Perché ancora una volta il mastroianni vorrebbe indicare chi non merita a chi si da veramente da fare
      Il partito del cambiamento? Ma quale cambiamento qui cambiano casacca ma la mentalità dei politicanti del sud non cambia
      Ma questo a salvini nessuno lo dice ?
      DELUSIONE

    2. Il Mastroianni è uno stratega se poi vogliamo dirla alla riardese è un marpione vecchio non ha creato nulla sul territorio risrdese perché come sottolineavi tu Ermanno per non dare incarico a chi non merita e lasciare indietro chi si da da fare ed è sempre presente , per non mettersi in difetto agli occhi del popolo ha lasciato stare , tralasciando un particolare , non conosce noi riardesi e non conosce la disistima che tutto il popolo ha nei confronti del suo tra virgolette amico pseudo leghista Si se ne può fregare dei voti di riardo e della gente ma perde così una grande bella persona che per riardo ha già fatto tanto basta ricordare la battaglia della fonderia
      Staremo a guardare e giudicare che dire citando un vecchio film
      Tanto domani è una’altro giorno

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.