Ultim'ora

CAIAZZO – La Casertana si allena a Caiazzo ma senza autorizzazioni, insorge la minoranza

CAIAZZO – Campo sportivo concesso alla squadra di calcio della Casertana, i consiglieri di minoranza Amedeo Insero e Mauro Della Rocca insorgono: “dove stanno le autorizzazioni”? Per i due esponenti del gruppo di opposizione si tratta di una palese violazione del regolamento che disciplina l’uso degli impianti sportivi. Non solo. Come mai – si chiedono – ad altre società locali, non proprio politicamente vicine al sindaco, è stata giustamente richiesta tutta la documentazione e ad altre no? Per Insero e Della Rocca non ci sono dubbi: con questo “atto di generosità” nei confronti della Casertana è ufficialmente partita la campagna elettorale di Giaquinto in vista delle regionali. Queste le parole dei due esponenti dell’opposizione caiatina:

“La gestione del comune di Caiazzo è sempre più a conduzione privata – affermano i consiglieri Insero e Della Rocca -. Solo una settimana fa, il sindaco Giaquinto dava notizia, con i suoi soliti modi trionfalistici, che la squadra di calcio della casertana avrebbe iniziato gli allenamenti presso il campo comunale di Caiazzo.  Ovviamente la notizia è stata accolta con piacere da buona parte della cittadinanza. Ebbene, dopo aver pubblicato le foto di rito con i calciatori della casertana su facebook da parte del sindaco Giaquinto (oramai l’apparire è diventata la sua unica passione) abbiamo avuto modo di verificare che non vi è nessuna richiesta da parte della società né esiste alcuna autorizzazione da parte del funzionario competente Renzo Mastroianni, anzi quest’ultimo addirittura ci ha riferito che per la “questione casertana avremmo dovuto chiedere notizie esclusivamente al sindaco”! Evidentemente sia il sindaco che il funzionario hanno dimenticato che esiste un regolamento per l’uso degli impianti sportivi, che per poter accedere agli stessi vi è necessità dell’autorizzazione dal parte del funzionario (maledetta Bassanini!) dopo che allo stesso è stata fornita tutta la documentazione richiesta, assicurazione e pagamento delle tariffe compresi ! Appare veramente strano che tali documenti sono stati, giustamente, preventivamente richiesti solo ad alcune società, non proprio vicine al sindaco e non ad altre! Con questo eccessivo gesto di generosità, a danno dei cittadini, è ufficialmente partita la campagna elettorale per le regionali da parte di Giaquinto”, concludono Insero e Della Rocca.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:
    http://www.occvairanopatenora.it/

    Guarda anche

    GIOIA SANNITICA – Sparò e uccise un ladro, partito l’Appello: l’accusa chiede riduzione di pena

    Gioia Sannitica – Uccise il ladro che si era introdotto nella sua casa, ieri si …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.