Ultim'ora

Caserta / Francolise – Spara contro i ladri per difendersi, Vincenzo: ecco la dinamica dei fatti (il video con l’intervista)

Caserta / Francolise – Sono stati momenti drammatici e di tensione quelli vissuti da Vincenzo Calabro (conosciuto da tutti come Mario) e dalla sua famiglia. Era notte fonda quando l’uomo – 50enne – sente dei rumori provenienti dal piazzale della propria abitazione nel quale si trovano parcheggiati alcuni mezzi, fra cui un furgone che l’uomo utilizza per il proprio lavoro. (guarda il video con l’intervista)
Vincenzo, ipotizzando la sgradita visita dei ladri, mette il fucile in spalla ed esce in strada per  verificare. I Malviventi, scoperti, gli vanno addosso con il suo stesso furgone che aveva già messo in moto e stavano scappando. Vincenzo cade a terra con una gamba spezzata. Cadendo – assicura l’uomo – è patito un colpo, non so se ho ferito qualcuno. (guarda il video con l’intervista)
Poche ore dopo un uomo, un albanese, viene ricoverato alla Clinica Pineta Grande di Castel Volturno prima del suo trasferimento all’ospedale Cardarelli di Napoli. E’ stato ferito da un colpo dio arma da fuoco. I carabinieri di Mondragone, infatti, stanno verificando il collegamento tra i due fatti che sono avvenuti a poca distanza oraria l’uno dall’altro. Il ferito, in realtà, fino ad oggi nega di aver preso parte al furto del furgone a Francolise, dove il proprietario, dopo essersi accorto che stavano cercando di portargli via il furgone, ha imbracciato il fucile da caccia ed ha sparato, non riuscendo però a capire (essendo accaduto a notte inoltrata) se avesse colpito o meno il mezzo. Il furgone è stato ritrovato dopo qualche ora dagli inquirenti, all’interno del mezzo sono state rinvenute tracce di sangue che sono state ‘recuperate’ ed inviate al Ris di Roma per eseguire una comparazione col Dna del 33enne albanese che è stato ricoverato con una ferita da arma da fuoco all’altezza del busto. L’albanese è indagato per rapina, l’imprenditore per tentato omicidio, anche se nelle prossime ore la sua posizione potrebbe alleggerirsi e la contestazione trasformarsi in eccesso colposo di legittima difesa.

Guarda il video con l’intervista

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:
    http://www.occvairanopatenora.it/

    Guarda anche

    BENEVENTO – Aggredisce connazionale e poliziotti, arrestata

    BENEVENTO – Si è scagliata con violenza contro una connazionale a seguito di una banale …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.