Ultim'ora

MIGNANO MONTELUNGO – Inno al Novello, ai nastri di partenza la dodicesima edizione

MIGNANO MONTELUNGO (di Antonio Migliozzi) – Manca poco meno di un mese all’evento ma le “botti” sembrano essere già pronte per essere aperte. Sabato 10 novembre, dalle ore 19, prenderà inizio la XII edizione dell’Inno al Novello, organizzato dalla Pro Loco “Insieme per Mignano Monte Lungo” presieduta da Salvatore Cardillo. “La manifestazione di svolgerà nei vicoli e negli anfratti del caratteristico antico borgo medievale Località Cicuta”, sono le dichiarazioni dei componenti del direttivo. “Il percorso sarà caratterizzato da stand enogastronomici che vi proporranno antichi sapori che si sposeranno ottimamente con il nettare dei nostri vigneti, offerto dalle cantine locali. La serata sarà allietata da musiche di fisarmoniche ed organetti dislocate per le stradine e dai fuochi tradizionali che riproporranno le radici. L’associazione distribuirà a tutti i partecipanti vino novello a titolo gratuito fino ad esaurimento scorte. Tra i piatti tipici locali si avrà la possibilità di degustare salsiccia e broccoli in cassuola, ceci con funghi porcini, pasta e fagioli, cotiche e fagioli, pecora ‘pezzata’, bruschetta all’olio di oliva, pizze fritte, frittate, caldarroste e dolci delle nonne”.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

TORA E PICCILLI – Una rappresentazione ispirata al presepe di San Gaetano da Thiene per concludere le festività

TORA E PICCILLI (di Nicolina Moretta) – La sera dell’Epifania a Tora è stata fatta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.