Ultim'ora

PIEDIMONTE MATESE – Furti e rapine, l’amministrazione invoca l’apertura di un commissariato di polizia: i locali sono già a disposizione

PIEDIMONTE MATESE – Furti e rapine in serie, anziani barricati in casa: l’amministrazione invoca l’apertura di un commissariato di polizia. I locali già sarebbero stati messi a disposizione. Il vicesindaco Ivan Filetti lo scorso gennaio aveva scritto al capo della polizia di Stato e prefetto Franco Gabrielli e al questore di Caserta Antonio Borrelli chiedendo formalmente l’apertura di un commissariato di polizia visto che una serie di furti e rapine da qualche tempo stava seminando il panico non solo a Piedimonte Matese, ma anche nelle vicine San Potito Sannitico e Gioia Sannitica. A causa del susseguirsi dell’irruzione di malviventi in abitazioni private tanti anziani si barricavano in casa per paura. Una situazione insostenibile che ha spinto l’amministrazione comunale pedemontana, guidata dal sindaco luigi Di Lorenzo a chiedere fortemente l’apertura di un commissariato di polizia per tutelare la cittadinanza. Alcune persone, intanto, avevano provveduto ad organizzare ronde per prevenire il fenomeno dei furti. Furti che sono avvenuti anche nelle ore pomeridiane.

© Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Roccamonfina – Sagra della castagna, visitatori divisi: è meravigliosa. No, è un incubo

Roccamonfina – La sagra della castagna vive un altro fine settimana di appuntamenti, cibo e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.