Ultim'ora

Piedimonte Matese – Rifiuti, arriva il ricorso della Falzarano. Servono ancora soldi per le “follie dell’imperatore”. Pagano i cittadini

Piedimonte Matese – L’azienda Ecologia Falzarano ha presentato ricorso al Tar con il qualche intende annullare l’atto con cui l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Luigi Di Lorenzo, revocò l’affidamento del servizi raccolta e smaltimento rifiuti. La macchina amministrativa del capoluogo matesino ha subito affidato incarico legale per difendersi, sborsando subito 2.500 euro. Un ennesimo contenzioso giudiziario, con ennesima spese di soldi pubblici. Ma che fa? Tanto pagano i cittadini!
La vicenda legata al servizio di raccolta e smaltimento rifiuti a Piedimonte Matese è talmente complicata e ricca di “follie” che sembra ricordare il famoso film animato dove un giovane imperatore voleva realizzare Cuscotopia.  Una vicenda quella legata al servizio raccolta rifiuti, nel capoluogo matesino, che finora – oltre a vedere il comune  soccombere in sede giudiziaria  con sonore bocciature delle scelte attuata dall’amministrazione Di Lorenzo – ha determinato sostanziose spese per le casse del municipio. Chiaramente pagano i cittadini.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Sessa Aurunca – Incendiano rifiuti ingombranti sotto un’abitazione a San Carlo, la solidarietà dei concittadini e della Pro Loco

Sessa Aurunca (di Giovanna Cestrone) – Ignoti appiccano il fuoco ad un cumulo di rifiuti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.