Ultim'ora

CASERTA – Calcio, tre gol alla Cavese: un “Pinto” stracolmo festeggia la vittoria della Casertana

CASERTA (di Emanuele La Prova) – Comincia con un’ottima prestazione la nuova stagione della Casertana del presidente D’Agostino : dopo la grande campagna acquisti che ha visto l’arrivo all’ombra della Reggia di Castaldo, Floro Flores, Vacca, Zito e D’Angelo, in uno stadio Pinto stracolmo in ogni ordine di posto, i rossoblu hanno rifilato 3 reti alla Cavese di Modica. L’avvio dei padroni di casa non è stato certamente brillante : dopo soli 4 minuti infatti, gli ospiti approfittano di una disattenzione colossale della difesa casertana, e si guadagnano un calcio di rigore. Russo però si supera, e riesce a  tenere inviolata la sua porta . Poco dopo, arriva il primo squillo dei falchi: sugli sviluppi di una punizione Castaldo arriva prima di tutti sul pallone, ma Vono si salva con un gran colpo di reni. Al tredicesimo , dopo un calcio d’angolo battuto corto, la Cavese riesce a passare in vantaggio, grazie alla zampata sotto porta di Sciamanna. Il gol però è una doccia fredda che sveglia gli uomini di Fontana, che spinti dal Pinto cominciano a prendere pieno possesso del campo: la rete del pareggio arriva alla mezz’ora, con Lorenzini che stacca più in alto dei suoi marcatori e batte Vono. Il finale di primo tempo è tutto di marca rossoblu, ma la Cavese grazie ad un paio di interventi del suo estremo difensore , riesce a salvarsi. Nella seconda parte di gara, la Casertana continua il suo assedio, e dopo appena due minuti passa in vantaggio : è Pasqualoni, ancora con un colpo di testa, a far esplodere il Pinto per la seconda volta. Passano 180 secondi, e Castaldo si ritrova a tu per tu con Vono, che manca la sfera e trova solo la gamba del bomber ex Avellino. Dal dischetto è proprio il numero 10 a realizzare il tris con un perfetto tiro rasoterra che spiazza l’incolpevole portiere biancoblu. La partita finisce praticamente qui: i falchi si limitano a far girare il pallone, mentre la Cavese non riesce a trovare varchi nella difesa rossoblu. Nel finale , lo stadio si alza in piedi per applaudire Castaldo, che lascia il posto ad Antonio Floro Flores, accolto con grande entusiasmo dai suoi nuovi sostenitori. Dopo 3 minuti di recupero, l’arbitro manda tutti sotto la doccia : la Casertana conquista subito i primi 3 punti del campionato, con tutta la squadra che va a festeggiare con i tifosi a ritmo di tamburo. Archiviata la pratica Cavese, i ragazzi di Fontana dovranno affrontare due trasferte di fila, a Rieti ed a Bisceglie: la caccia alla B è appena iniziata.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    ALTO CASERTANO – Calcio over 35, tutti i risultati

    ALTO CASERTANO (di Achille Grieco) – Chi ha qualche capello bianco ricorda come fino a …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.