Ultim'ora

Correre: una buona abitudine per combattere lo stress e la vita sedentaria


La corsa è una passione in costante crescita. Lo stile di vita urbano, i lavori sedentari in ufficio e le lunghe distanze da percorrere per andare a lavoro o a scuola ci impongono oggigiorno una vita sempre più sedentaria, fatta di mezzi di trasporto e di ore passate seduti davanti a un computer. Questo stile di vita comporta conseguenze non soltanto a livello fisico ma anche mentale. Aumento di peso e incremento dei livelli di stress sono solo due degli spiacevoli inconvenienti causati da una vita sedentaria. Per questo motivo, sempre più persone si dedicano oggi alla pratica della corsa, con lo scopo non soltanto di rimettersi in forma e perdere i chili di troppo, ma anche di liberare la mente e restaurare uno stato mentale più equilibrato. Il risultato? Un fisico più atletico e una mente più fresca! È possibile praticare corsa in città, in campagna, in palestra e su diversi tipi di terreni, ma è bene tenere a mente che per evitare dolori, traumi o danni al fisico, e per aumentare l’efficienza dell’allenamento, è molto importante equipaggiarsi di scarpe da corsa adatte alla propria anatomia e al tipo di terreno su cui si corre. Prima di perdersi nella miriade di modelli di scarpe offerti sul mercato, è fondamentale individuare a quale categoria di corridori si appartiene. Esistono infatti 3 categorie principali di corridori, definite in base al modo con cui appoggiano il piede durante la corsa: neutri, pronatori e supinatori. Per scoprire a quale categoria si appartiene, basta prendere un paio di scarpe usate e vedere in quale area la suola esterna è maggiormente consumata. Le scarpe di un corridore neutro saranno più consumate sulla zona centrale della pianta del piede; le scarpe di un pronatore saranno consumate maggiormente nella parte interna della suola; infine, quelle di un supinatore presenteranno segni di usura prevalentemente nella parte esterna. Dopo aver individuato la biomeccanica che si assume durante la corsa, si può optare per un paio di scarpe che sia adatto al proprio stile, allo scopo dell’allenamento e al terreno sul quale si corre. Esistono scarpe adatte alla corsa su strada, alla corsa fuoristrada e agli allenamenti in palestra o di crossfit. Inoltre, vari livelli di ammortizzazione sono offerti per accontentare ogni biomeccanica e ogni stile di corsa. Esistono addirittura dei modelli definiti “barefoot”, ossia “a piedi nudi”, che offrono una protezione minima dalle imperfezioni della strada ma che donano appunto la sensazione di correre scalzi. A prima vista, la scelta di un modello di scarpe che sia adatto alle proprie esigenze potrebbe sembrare un’impresa non da poco, perché i modelli proposti dalle varie ditte sono davvero tanti. Tuttavia, una volta a conoscenza delle nozioni di base, e grazie ai negozi online di prodotti per attività outdoor quali Addnature, che offrono descrizioni e informazioni dettagliate dei vari prodotti a disposizione, è possibile cercare direttamente da casa tutti i modelli di scarpe da running che possono adattarsi alle proprie esigenze. Non ci resta che acquistare le scarpe, metterle ai piedi e partire per nuove avventure all’insegna del benessere!

Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    MARCIANISE – Boxe, Valentino è campione d’Italia dei pesi leggeri

    Marcianise – Domenico Mirko Valentino è campione d’Italia di boxe dei pesi leggeri. Il marcianisano ha …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.