Ultim'ora

Come scegliere i mobili del bagno per un ambiente piccolo

Il bagno è una stanza che ha sempre bisogno di un certo tocco, deve essere accogliente e funzionale. Tuttavia la mobilia non può occupare più dello spazio necessario, insomma tutto va calcolato al dettaglio. Nel caso di molto spazio, quindi di un bagno grande è possibile prendersi qualunque lusso. Ma per le abitazioni dove le dimensioni offrono delle limitazioni cosa fare? Ecco come scegliere i mobili bagno con intelligenza e adatti agli spazi piccoli.

Come scegliere i mobili del bagno

In caso di poco spazio è possibile prendere spunto da questi consigli, così il bagno resterà piccolo ma ben sfruttato almeno.

 

  • Mobile bagno con specchio. La specchiera è un accessorio utile per gli spazi piccoli. Un mobile con specchio infatti permette di abbellire l’ambiente e allo stesso tempo recuperare spazio. Al suo interno è possibile tenere le cose che normalmente sono presenti nei bagni, quindi: cerotti, cotone, filo interdentale, colluttorio, creme per il viso etc. C’è chi addirittura colloca la specchiera proprio sopra il wc

 

  • Mensole. Le mensole sono conosciute praticamente ovunque come oggetti per il salva-spazio. Dove è indispensabile un piccolo mobile ma le misure lo impediscono, diventa possibile collocare questo genere di articoli. Vi sono molte idee a proposito, per esempio le mensole a cubo sono eccellenti sia per lo spazio che per il desing

 

  • Mobili ad angolo. Mai pensato ai mobili ad angolo? Ecco un’altra soluzione ottima e anche comune da sfruttare. Gli angoli delle paretti possono diventare spazi per i nostri oggetti, o meglio nicchie dove tenere le cose che occorrono in bagno. Una soluzione da tenere in considerazione dunque.

 

  • Ottimizzare lo spazio al massimo. Alcuni oggetti sono pensati per ottimizzare lo spazio al 100%. Prendiamo d’esempio il lavabo con mobile incorporato. Si tratta infatti di un articolo che offre doppia utilità nel solito spazio. Oggi è sempre più comune nelle case, anche perché è molto elegante, specie i modelli sospesi. Sono anche comodi per le pulizie, spazzare e dare il mocio non è mai stato così facile da quando esistono questo genere di articoli.

 

  • Puntare sempre sull’altezza. Quando non si può estendersi in larghezza allora dobbiamo farlo in altezza. Quindi la soluzione migliore è sfruttare tutto lo spazio che c’è tra pareti e soffitto. Un esempio? Il portaasciugamano può essere attaccato in alto, come una specie di sbarra dove andranno impilati tutti gli asciugamani di casa (inerenti al bagno).

 

  • Misure dei sanitari. Oggi in commercio è possibile trovare di tutto. Ci sono per esempio i lavabo piccoli e anche molti belli nel design. Lo stesso vale anche per il wc, il piatto doccia etc. Non è necessario quindi rispettare le misure di un tempo. Tutto può essere studiato al dettaglio per ottimizzare l’ambiente.

Serve comunque sempre un po’ di creatività, dato che il bagno non è uguale per ogni abitazione e questo vale anche per le idee da mettere in pratica.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:
    http://www.occvairanopatenora.it/

    Guarda anche

    Spendere meno per luce e gas è possibile

    Da alcune ricerche effettuate lo scorso anno è risultato che moltissimi italiani, pur lamentandosi per …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.