Ultim'ora
foto di repertorio

Minturno / Sessa Aurunca / Pietravairano – Drammatico incidente sull’Appia, il pirata chiede il riesame: vuole essere scarcerato

Minturno / Sessa Arunca / Pietravairano – Sarà davanti ai giudici del riesame di Napoli, fra qualche giorno, il pirata della strada  accusato di aver causato, alcuni giorni fa, il drammatico incidente lungo la statale Appia. Un scontro che ha determinato gravissime conseguenze per un 25enne di Pietravairano. Giuliano Tufano, 44enne di Minturno, attraverso il suo legale di fiducia – l’avvocato Gianluca Di Matteo – chiederà ai giudici partenopei la scarcerazione, almeno la concessione degli arresti domiciliari, in attesa di chiarire l’intera vicenda. Restano gravissime le condizioni di Marco Giardullo, 25enne di Pietravairano, ricoverato all’ospedale di Caserta.
Tufano continua a respingere ogni accusa:
Non sono stato io a provocare l’incidente sull’Appia. Non ho fatto niente per determinare quell’incidente”.
E’ questa, in estrema sintesi, la difesa assunta dal 44enne di Minturno arrestato domenica notte con l’accusa di guidare in stato di ebbrezza, senza aver mai conseguito la patente e di essere scappato dal luogo del sinistro. Una difesa alla quale gli inquirenti e i magistrati, chiaramente non hanno creduto tanto che l’uomo è stato tratto in arresto e rinchiuso nel carcere di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’autorità giudiziaria. E’accusato di lesioni personali gravissime; su di lui, inoltre, pesa l’accusa, prevista dalla nuova normativa, che punisce la fuga del conducente dopo aver causato lesioni personali. Le analisi eseguite presso l’ospedale di Sessa Aurunca hanno permesso di accertare un tasso alcolemico, nel sangue di Tufano, pari a 1,50%. Un valore molto elevato se si considera che la legge fissa in 0,50% il limite massimo consentito.

Leggi anche:

Sessa Aurunca / Pietravairano – Incidente sull’Appia, Marco perde braccio e gamba

Minturno / Sessa Aurunca / Pietravairano – Drammatico incidente sull’Appia, arrestato il pirata della strada: ubriaco e senza patente

Sessa Aurunca / Pietravairano – Schianto fra auto e moto, rintracciato e fermato l’autista fuggito. Gravissimo il 25enne di Pietravairano

 

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    CASERTA – Reggia, sospesi due ‘vetturini’ dopo una rissa

    CASERTA – Reggia di Caserta, sospesi due vetturini dopo una rissa. La direzione della Reggia …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.