Ultim'ora
formazione online corsi online universita

Anche la formazione si sposta online

Un mondo vasto e composito quello della rete che offre soluzioni di ogni tipo per qualsiasi settore; oggi sostanzialmente ogni azione della vita quotidiana si è spostata sul web, internet è il motore di tutto, un porto di approdo per chi sceglie di delocalizzare la propria esistenza in un contesto virtuale.
Di esempi di questo genere ce ne sarebbero a milioni, ma interessante può essere ragionare per macro aree e vedere come alcuni comparti, sulla carta piuttosto arcaici e legati a meccanismi tradizionali, abbiano optato a loro volta per un piccolo stravolgimento scegliendo di fare ricorso alla rete. Un esempio piuttosto esplicativo ci viene dal mondo della formazione.
Stiamo parlando di un settore che da sempre si muove su dinamiche piuttosto tradizionali e che ha sempre visto l’impostazione classica di un’aula fisica con professore ed alunni, faccia a faccia. Il che rappresenta sicuramente un modo proficuo di portare avanti il percorso di apprendimento e nessuno può sostenere il contrario, visto che per secoli ci si è mossi in questa direzione.
Ma le tecnologie multimediali evolvono e consentono di aprire nuovi scenari interessanti anche nel mondo della formazione, che oggi utilizza sempre più la tecnologia: si fa riferimento soprattutto a corsi di formazione a distanza, e-learning come si dice in termini tecnici; webinar per assistere in tempo reale a lezioni su una qualsivoglia materia.
Un concetto che oggi è possibile ritrovare su tante piattaforme online, come ad esempio Formalia, e che anche le grandi università ed enti di formazione più o meno noti stanno iniziando ad assimilare e digerire per proporlo ai propri iscritti. Modelli nuovi che vanno cambiare il concetto basilare che è alla base del rapporto tra studenti ed alunni: niente più contatto fisico, diretto, ma comunque la possibilità di interagire in un contesto multimediale quale quello di una piattaforma web.
I vantaggi neanche a dirlo sono legati alla comodità: non è più necessario, per formarsi, prendere la macchina ed uscire di casa. Un percorso facilitato che prevede il ricorso a piattaforme in rete accessibili da qualunque luogo e in qualsiasi momento della giornata; si pensi ai vantaggi per chi lavoro ad esempio ma deve continuare a formarsi. Utenti come questi avevano enormi difficoltà di trovare momenti liberi per mettersi sui libri; con le piattaforme di e-learning è possibile iscriversi a percorsi di formazione e studiare nei momenti liberi, senza dover uscire di casa, davanti al proprio pc. Una rivoluzione dell’idea di formazione che abbiamo sempre avuto nel corso degli anni.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Prendere il diploma lavorando: possibilità concreta o utopia?

    Hai dovuto interrompere gi studi per motivi di lavoro? Vorresti diplomarti, ma non sai come …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.