Ultim'ora

SESSA AURUNCA – Calcio, futuro incerto per la Sessana, l’accusa di un gruppo di amici: “Vrola sleale, si è rimangiato la parola. Noi usciamo di scena”

SESSA AURUNCA – Lettera aperta degli ‘Amici della Sessana’ che nei giorni scorsi avevano provato a rilevare il titolo del club gialloblù, ma un colpo di scena ha fatto saltare l’affare. Questo il testo integrale:  “Al fine di chiarire quanto è accaduto negli ultimi giorni in merito alla possibilità di rilevare la squadra di calcio “U.S. Sessana” da parte di un nuovo gruppo, appare doveroso, nel rispetto dei cittadini e dei tanti tifosi, rendere pubblico l’andamento della trattativa.
Al termine del campionato 2016/17, il sig. Isidoro Vrola, a seguito di una riunione con i soci, comunicava mediante un articolo pubblicato dalle varie testate giornalistiche on-line, la volontà di cedere la società di calcio a chiunque avesse avuto un serio interesse a portare avanti quanto costruito dalle precedenti gestioni societarie.
Così, fu indetta una riunione tra vari imprenditori e professionisti del territorio aurunco per valutare, se ci fossero stati i presupposti, la nascita di una nuova gestione societaria della “U.S. Sessana”.
Dopo vari incontri tra alcuni delegati della “nuova società” ed i vecchi soci, atti a cercare tutte le possibili soluzioni, ivi compresa la possibilità di fondere la nuova e la vecchia gestione, il sig. Vrola decideva, in via del tutto autonoma, di portare avanti la squadra senza l’ausilio dei “nuovi soci”, tagliandoli fuori dal progetto.
Purtroppo, ed è cronaca dell’ultimo anno calcistico, il risultato è stato che la squadra nel mese di dicembre del 2017 ha completamente stravolto l’assetto calcistico della squadra e, dopo l’abbandono dei vari atleti, contando sulle sole forze dei ragazzi dell’under 18 e di alcuni tifosi, divenuti veri e propri dirigenti, rimettendoci forze economiche e fisiche, è purtroppo retrocessa.
Qualche giorno fa, alcuni delegati della vecchia società, a seguito di un’altra riunione dei vecchi soci con il sig. Vrola, contattavano nuovamente alcuni membri di quella che sarebbe dovuta essere la nuova gestione, chiedendogli ed ottenendo un nuovo incontro per salvare le sorti della U.S. Sessana premettendo che: LA SOCIETÀ SAREBBE STATA CEDUTA GRATUITAMENTE SENZA ALCUNA LIMITAZIONE A CHIUNQUE AVESSE AVUTO LA POSSIBILITÀ DI PORTARLA AVANTI.
Ancora una volta, quindi, veniva indetta una riunione aperta a tutti, alla quale hanno partecipato vari professionisti ed imprenditori locali e parte dell’attuale amministrazione comunale, ivi compresi il Sindaco ed il vicesindaco di Sessa Aurunca, Avv. Silvio Sasso e Avv. Fausto Fusco, i quali rappresentavano ed evidenziavano che l’amministrazione comunale sarebbe stata al fianco di chiunque si fosse prodigato all’acquisizione della stessa.
Al termine della suddetta riunione emergeva la concreta volontà, da parte dei partecipanti, di creare un nuovo assetto societario, il quale si sarebbe basato su una gestione collegiale da parte dei soci, acquisendo una quota societaria per ciascuno, il quale avrebbe avuto diritto di voto nel consiglio di amministrazione, che a sua volta si sarebbe occupato delle nomine delle varie cariche societarie (es. nomina del presidente con durata del mandato biennale). Dunque, al termine della riunione venivano individuati, tra i presenti, due persone deputate a trattare il trasferimento della società U.S. Sessana, con rinvio ad una nuova riunione a lunedì 16 luglio (TALE SOLERZIA ERA DETTATA DA ALCUNE IMMINENTI SCADENZE, QUALI: EVENTUALE RICHIESTA DI RIPESCAGGIO IN ECCELLENZA E/O ISCRIZIONE AL CAMPIONATO DI PROMOZIONE PER L’ANNATA SPORTIVA 2018/19).
Purtroppo, nella tarda mattinata del 16.07.2018, il sig. Vrola, per il tramite del suo legale, comunicava la volontà di cedere gratuitamente la società calcistica U.S. Sessana non a titolo definitivo, bensì per una sola annata (bisognerebbe capire il senso fattuale della proposta); in alternativa intavolare una trattativa per la definitiva cessione a titolo oneroso, a dispetto della modalità con la quale il sig. Vrola qualche anno fa ha acquisito la società.
È opportuno evidenziare che l’acquisizione della società avrebbe comportato un sacrificio economico, da parte di tutti i soci, di considerevole entità per la formazione della rosa e, trattare a titolo oneroso il trasferimento stesso, avrebbe sottratto forze
economiche destinate alla squadra stessa. Ciò detto, gli amici della U.S. Sessana comunicano ufficialmente e definitivamente che, a seguito dei comportamenti sleali ed irrispettosi tenuti dal sig. Isidoro Vrola nei confronti di professionisti ed imprenditori locali, i quali avevano a cuore soltanto le sorti della squadra, NON SONO E NON SARANNO PIÙ DISPONIBILI A SUBENTRARE ALLA VECCHIA SOCIETÀ.
Auspichiamo, al contempo, che la vecchia società possa comunque portare avanti il progetto iniziato nel 2010 e che questa incresciosa vicenda sia foriera di ben più alti traguardi che questa città merita. Tuttavia, qualora dovesse venir meno l’attuale società (cosa che non auspichiamo), noi valuteremo la fattuale possibilità di creare una nuova società calcistica con le modalità sopra descritte per portare in alto i colori della Sessana”. (in fede GLI AMICI DELLA SESSANA)

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    VAIRANO PATENORA – Trail dei borghi e castelli, affermazione dell’atleta di casa in campo femminile

    VAIRANO PATENORA – Domenica  14 ottobre ,è andata in scena la 3^ edizione della corsa …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.