Ultim'ora

CAIAZZO – Ufficio tecnico e promesse pre-elettorali, Insero al sindaco: ecco la terza cambiale dell’amministrazione

CAIAZZO – Ufficio tecnico comunale e promesse pre-elettorali, il consigliere di minoranza Amedeo Insero torna all’attacco del sindaco: “Giunge a scadenza la terza cambiale dell’amministrazione Giaquinto”.  “Anche se con un lieve ritardo (francamente è un provvedimento che aspettavo già da due settimane) – afferma Insero – giunge a scadenza la terza cambiale dell’amministrazione Giaquinto. Ed infatti con delibera di giunta comunale n. 88 del 10/7/2018, la giunta Giaquinto, come da intese pre-elettorali, ha approvato il bando per affidare ad un professionista il settore tecnico del comune di Caiazzo in base all’art. 110 Tuel. Il bando approvato dal comune di Caiazzo è semplicemente assurdo visto che l’art. 110 Tuel prevede tale possibilità in casi eccezionali e nelle ipotesi in cui il comune sia sprovvisto della figura professionale adeguata. Ebbene, sappiano i cittadini che il comune di Caiazzo è in emergenza dal 2003 ! e in 15 anni non hai mai coperto il posto vacante con l’unico strumento che la legge prevede, ovvero il concorso pubblico cui tutti potrebbero accedere ! Comunque il modo di operare dei Giaquinto non mi stupisce affatto visto che avevo preannunciato più volte in campagna elettorale che ciò si sarebbe verificato” – prosegue Insero che contina: “Anche se vi sarà ufficialmente  un bando, l’incarico di responsabile dell’ufficio tecnico -settore lavori pubblici- sarà affidato esclusivamente su scelta del sindaco in base al criterio cosiddetto intuitu personae con uno stipendio annuo di circa €  30.000,00 oltre alla indennità di responsabilità ed oltre, ovviamente, alla percentuale del 2% su ogni progetto redatto dall’ufficio, che si quantifica in ulteriori decine di migliaia euro annui. Sono pronto a scommettere che l’intuitu di Giaquinto alla fine, tra tutti i curricula che arriveranno, si dirigerà verso un tecnico che ha già diretto l’ufficio nelle scorse due sindacature Giaquinto (10 anni + 2), con requisiti aggiuntivi che attribuiranno un punteggio maggiore, quello di avere molti peli sotto al naso (di qui la esclusione automatica dal bando per le professioniste del gentil sesso) e quello di essere stato accompagnatore ufficiale del presidente del consiglio comunale durante tutta la campagna elettorale appena conclusa. Spero che tutti i genitori e congiunti di tecnici che hanno sostenuto la lista di Giaquinto, siano pienamente soddisfatti dell’intuitu che si appresta ad effettuare il sindaco”, conclude il consigliere di minoranza.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.

Guarda anche

Napoli / Isernia – Rapina una donna in pieno centro, la vittima lo fa arrestare

Napoli / Isernia  – Un’ordinanza di custodia cautelare di applicazione degli arresti domiciliari è stata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.