Ultim'ora

Sessa Aurunca/Baia Domizia – Riqualificazione della località balneare, commerciante: questa amministrazione sta facendo più di qualunque altro

Sessa Aurunca/Baia Domizia – Continua l’opera di riqualificazione di Baia Domizia nord nel comune di Sessa Aurunca, uno dei punti principali del programma dell’attuale amministrazione comunale. Già lo scorso anno era stata fatta un’importante opera di manutenzione che aveva alzato l’asticella del decoro, manutenzione che con piacere vediamo proseguire in questa stagione con piccoli e mirati lavori di riqualificazione ancora in corso come la passeggiata a mare, la creazione di posti auto e carico/scarico merci che si sono affiancati alla manutenzione ordinaria come, ad esempio, l’ottima pulizia, quasi completata, delle strade e delle pipette che portano a mare e la sistemazione della fontana nei pressi del Parco dei Lecci. Purtroppo, di tanto in tanto, le strade interne vengono sporcate da qualche “zozzone” che, sporadicamente, si “diverte” a lasciare pattume e materiale vario, ma è una questione di civiltà e di scarso senso civico di qualcuno, forse, abituato a vivere tra la spazzatura. Non è stato lasciato in dietro neanche l’aspetto ricreativo. In questi giorni si sta ultimando il calendario estivo degli spettacoli nel quale già sono state fissate le date per la notte bianca e per lo street food.
Uno dei più grandi sostenitori del fare a Baia Domizia è Enzo Vitale, imprenditore nel centro sociale, che commenta: “voglio cogliere l’occasione per ringraziare pubblicamente l’amministrazione comunale di Sessa ed il sindaco Silvio Sasso per l’attenzione che sta mostrando nella riqualificazione Baia Domizia nord. Un ringraziamento particolare, per correttezza, va’ all’assessore al litorale Tommasina Casale. Erano anni che non vedevo questo impegno, sta facendo più di qualunque altro. Ci ascolta, ci capisce e risponde con i fatti, a differenza dei tanti che fanno solo chiacchiere e si auto eleggono a paladini di questa località”.
Dall’altro lato c’è Baia Domizia sud, che fa capo al comune di Cellole. La differenza tra le due metà della stessa località è tangibile e si spera che la nuova amministrazione cellolese riesca a recuperare il disavanzo anche se è stata appena eletta e ha pochissimo tempo a disposizione.
Il traffico sulla strada d’ingresso è stato ridotto grazie alla costruzione di una rotonda sulla s.s. Domiziana, ad opera dell’ANAS, che ha permesso di eliminare il semaforo e che fa parte di una serie di opere sulla tratta Cellole – Mondragone.
Insomma, i presupposti ci sono tutti ed i risultati in termine di turismo già si cominciano a vedere. Domani sarà luglio ma il vero banco di prova, come sempre in questa zona, resta agosto.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    PIETRAMELARA – PARTE LA 10° EDIZIONE “PIETRAMELARA 2018”

    PIETRAMELARA- Partirà la 10° edizione de “PIETRAMELARA 2018”, partirà stasera, 30 giugno, alle ore 19:30, …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.