Ultim'ora

TEANO – Giunta, le 272 preferenze di Pinelli valgono oro: poco le 767 di Palmiero. Nulla le 583 di Landolfi. Amarezza fra i sostenitori

TEANO –  C’è molta amarezza fra i tanti sostenitori del neo consigliere comunale Nicola Palmiero. Lo volevano vice sindaco anche in virtù delle 767 preferenze ottenute alle ultime comunali. Del resto è stato quello più votato in assoluto. Invece niente.
Il sindaco Dino D’Andrea ha preferito nominare suo braccio destro Alessandro Pinelli che è riuscito a racimolare appena 272 preferenze, collocandosi nella parte bassa della speciale “classifica” delle preferenze, quasi in zona “retrocessione” (per usare un termine calcistico).  Certamente Pinelli è una figura politica di grande esperienza considerato che per dieci anni è stato un riferimento importante all’interno delle amministrazioni comunali targate Raffaele Picierno.
La giunta municipale di Teano è stata composta seguendo esattamente l’ordine delle preferenze. Eccezion fatta per Pinelli il cui inserimento in giunta lascia fuori dal governo locale Pierluigi Landolfi nonostante abbia ottenuto (583) voti di preferenze. Cioè 311 voti in più rispetto alo stesso Pinelli.
Non è difficile ipotizzare l’amarezza di Pierluigi Landolfi che non potrà essere colmata dalla nomina a capogruppo di maggioranza.
L’esecutivo targato Dino D’Andrea è composto da: Alessandro Pinelli (vice sindaco), Nicola Palmiero, Bruna Balbo, Carmine De Fusco e Carmela Natale

Ecco le preferenze elettorali ottenute dai consiglieri della lista guidata da Dino D’Andrea:
Nicola Palmiero 767
Pierluigi Landolfi 583
Bruna Balbo 413
Carmine De Fusco 383
Carmela Natale 377
Sabrina De Monaco 375
Francesco Magellano 364
Maria Paola D’Andrea 338
Antonella Compagnone 298
Federica Zanga 298
Alessandro Pinelli 272
Pasqualino Tammaro 253
Mariangela Montanaro 252
Domenico Laurenza 242
Gianni Petteruti 203
Chiara De Nuccio 178

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Piedimonte Matese – Riscossione tributi, annullata la gara. Nonsotante i soldi spesi. Pagano i cittadini

    Piedimonte Matese – La gara per la riscossione dei tributi è stata annullata. Lo ha …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.