Ultim'ora

PIGNATARO MAGGIORE – Toponomastica femminile: la proposta dell’assessore Del Vecchio

Pignataro Maggiore – I nomi delle strade cittadine sono quasi tutti declinati al maschile, si contano, infatti, sulle dita di una mano le vie intitolate a donne. Per iniziare a porre rimedio a questa pessima prassi, ieri mattina la Giunta ha aderito, su  proposta dell’assessora Del Vecchio (nella foto in alto), al progetto nazionale “Toponomastica femminile”, finalizzato a promuovere l’intitolazione di luoghi urbani a nomi femminili. “Una toponomastica maggiormente inclusiva nei confronti delle donne – ha dichiarato Rosella Del Vecchio – è un mezzo per evidenziare e valorizzare il contributo che esse hanno dato e danno alla crescita della società. È stato inoltre avviato, sempre su mia proposta, l’iter per l’intitolazione della Sala Consiliare situata nel centro polifunzionale in via Gramsci,che è in fase di completamento, a Renata Fonte, coraggiosa donna della politica salentina degli anni ’80, che pagò con la vita il suo impegno civile”.

©Paesenews.it Tutti i diritti riservati . Riproduzione vietata dei contenuti salvo diversa autorizzazione della redazione. Le pubblicità sotto forma di banner sono sponsorizzate.
Condividi questo articolo:

    Guarda anche

    Cellole – Flop della lega alle comunali, perde circa l’80% dei voti delle politiche

    Cellole (di Armando Cappelli)  – Flop della Lega a Cellole, che fine hanno fatto i …

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Protezione anti-spam Scrivi il risultato dell'operazione: Tempo scaduto! Ricarica

    Noi siamo Paesenews Giornale online magazine di terra di lavoro Siamo presenti su Facebook: la sede della nostra redazione si trova Vairano Scalo, Italia Il sito web e' curato da Staffiero Alessandro.